Blonde: il film sulla vita di Marilyn Monroe prodotto da Netflix e Plan B

Blonde, Brad Pitt, Marilyn Monroe, Hollywood

Non ha sorpreso la scelta di creare una pellicola interamente dedicata alla star del cinema anni ’50 e ’60. Il film si chiamerà Blonde e seguirà da vicino le vicissitudini e gli eventi che hanno accompagnato Marilyn Monroe nella sua vita privata. Non è infatti la prima volta che il cinema si tuffa nelle vite degli artisti cinematografici in questo modo. Era già successo con Bruce Lee (Dragon – La storia di Bruce Lee) o ancora con Frank Sinatra (Ho rapito Frank Sinatra, Rat Pack – Da Hollywood a Washington). Tuttavia c’è da sottolineare il fatto che sono già stati realizzate pellicole di questo tipo sull’attrice sex symbol. Infatti possiamo ricordare film come Ciao Norma Jean, Marilyn, Buonanotte, dolce Marilyn e tanti altri.

Merilyn Monroe attrice e modella

Marilyn Monroe (pseudonimo per Norma Jeane Mortenson Baker) è stata un’attrice, modella e cantante statunitense. Nasce a Los Angeles e trascorre la sua infanzia in diverse case famiglia. Prima di dar vita alla propria carriera d’attrice ha lavorato come modella, lasciando immediatamente il segno per la sua straordinaria bellezza.

Nel 1947 partecipò al primo film, intitolato The Shocking Miss Pilgrim, diretto da George Seaton. Successivamente recita in Scudda Hoo! Scudda Hay! in un ruolo che però non le verrà accreditato. Dunque il secondo film in carriera dell’attrice può essere considerato Dangerous Years del regista Frederick Hugh Herbert. E’ in questo periodo che comincia a frequentare i due figli di Charlie Chaplin e segue corsi di recitazione. Cominciò tuttavia un periodo molto difficile per l’attrice, in quanto in le venne offerto alcun contratto cinematografico, nonostante avesse girato per diverse città come New York e Milwaukee. Questo periodo di inattività termina nel momento in cui si presenta ad una festa privata organizzata da Sam Spiegel. Qui incontra il talent scout Johnny Hyde che si innamora di lei ed è fermo sulla sua convinzione che la Monroe sia destinata a diventare una stella del cinema.

Hyde la inserisce nel cast di Eva contro Eva, dove recita la parte dell’amante di un critico teatrale. Le critiche sulla sua performance furono contrastanti. Tra il 1949 e il 1950, Hyde chiese ripetutamente a Marilyn di sposarlo, assicurandole che avrebbe lasciato moglie e figli per lei e promettendole una vita nel lusso, ma lei rifiutò. Successivamente il suo agente morì di infarto in sua presenza e Marilyn decise di addossarsi la colpa, senza tuttavia subire ripercussioni penali.

La sua carriera negli anni a seguire è stata una parabola ascendente, recita infatti in film come A qualcuno piace caldo e Il principe e la ballerina. Tragica è la morte che la raggiunse nel 1962. La causa è stata ricondotta ad un’overdose di barbiturici.

Blonde il film su Marilyn Monroe tratto dal romanzo di Joyce Carol Oates

Precedentemente abbiamo nominato alcuni film incentrati sulla vita di Marilyn Monroe, tuttavia quello che è in produzione differisce perché tratto da un romanzo. Il romanzo in questione è Blonde, scritto dall’autrice Joyce Carol Oates. Scritto nel 1999 è stato cinque volte finalista del premio Pulitzer. Joyce Carol Oates riscrive la vita di Marilyn Monroe e ne fa un romanzo di fantasia, in cui le molte vite e le mille contraddizioni di un’icona contemporanea si fondono e si confondono insieme.

Il film è un ritratto immaginario della modella, attrice e cantante degli anni ’50 e ’60, raccontato attraverso la moderna lente della cultura delle celebrità. Alla produzione del film hanno partecipato Netflix e Plan B. Oltre alle due appena citate sono rimasti coinvolti nella produzione anche alcune celebrità come ad esempio Brad Pitt. Dede Gardner e Jeremy Kleiner stanno realizzando il progetto per Plan B insieme a Tracey Landon e Scott Robertson.

Il film diretto da Andrew Dominik ha un cast foltissimo, abbiamo infatti Garret Dillahunt (Fear the Walking Dead , Widows), Scoot McNairy (Killing Them Softly , True Detective), Lucy DeVito (The Marvelous Mrs. Maisel, The Comedian), Michael Masini (Birds Of Prey , Dynasty) e Spencer Garrett (C’era una volta a Hollywood , Untitled HBO Lakers Project). Inoltre in precedenza si sono uniti al cast Chris Lemmon (Duet, A Twist of Lemmon), Rebecca Wisocky (Star Trek: Picard, For All Mankind), Ned Bellamy (Django Unchained, The Paperboy) e Dan Butler (Modern Love, The Mist).

Ana de Armas avrà il duro compito di interpretare Marilyn Monroe, la star di Hollywood tristemente scomparsa nel 1962.

 

 

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.