Chi era Stuart Gordon, ideatore di Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi e Re-Animator

Un altro grave lutto nel mondo del cinema, dopo che la cinematografia, il mondo del fumetto e della televisione avevano già dovuto tragicamente rinunciare alla figura di Albert Uderzo, storico fumettista francese che ha ideato il personaggio di Asterix, grandissimo successo non soltanto del fumetto, ma anche della televisione e del cinema. Ha perso la vita, all’età di 72 anni, Stuart Gordon, uno dei grandi nomi indipendenti dell’horror: lo sceneggiatore, regista e produttore cinematografico statunitense ha perso la vita in non ben citate cause, dato l’annuncio della famiglia che non ha rivelato le dinamiche della sua morte. Nel corso della sua carriera – piuttosto florida sia in regia che in produzione – ha ottenuto un grande successo sia con Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi, sia con Re-Animator, che ha visto un grande apprezzamento da parte della critica.

Biografia di Stuart Gordon

La morte all’età di 72 anni di Stuart Gordon rappresenta, per la storia della cinematografia, un vero e proprio shock in un momento già particolarmente difficile e segnato anche dalla morte di Albert Uderzo. Il regista, sceneggiatore e produttore (per breve tempo anche attore) statunitense ha caratterizzato sicuramente uno dei più importanti nomi indipendenti nel mondo dell’horror, grazie alla realizzazione di veri e propri cult del genere.

Da amante del teatro, fin dal 1967 – frequentando l’Università di Chicago – ha alternato la sua carriera scolastica con quella teatrale, riuscendo a imporsi nel contesto del teatro a causa di scene crude, cruente ed eccessivamente realiste, che gli sono valse non soltanto l’attenzione di un buon pubblico di spettatori, ma anche pesanti critiche. Il successo in teatro, che avviene anche a seguito di una denuncia per oscenità poi fatta cadere, lo porta ad abbandonare l’Università e a dedicarsi, successivamente, al piccolo e grande schermo nei suoi lavori di produzione e sceneggiatura. L’inizio dell’impiego come regista, nel documentario TV Bleacher Bums, ha segnato l’inizio di una carriera particolarmente fertile che – dal 1985 in poi, anno della realizzazione di Re-Animator – ha portato a sforzare capolavori di grande creatività. Stuart Gordon aveva tre figlie, Jillian Bess Gordon, Margaret Berni Gordon e Suzanna Katherine Gordon, e si era sposato nel 1969 con l’attrice statunitense Carolyn Purdy.

Carriera di Stuart Gordon

La carriera di Stuart Gordon è stata sicuramente molto florida e ha garantito la realizzazione di diversi prodotti da parte del regista, sceneggiatore e produttore statunitense. Tra i lavori che hanno ottenuto un grande successo da parte dello statunitense ci sono stati sicuramente Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi e Re-Animator, che hanno avuto grande riscontro sia da parte della critica – che ne ha lodato i contenuti – sia da parte del pubblico. Per permettere una maggiore conoscenza dei lavori del regista, sceneggiatore e produttore, seguono i prodotti da lui realizzati. 

Lavori da regista di Stuard Gordon

La maggior parte delle realizzazioni da parte di Stuart Gordon ci sono state dal punto di vista della regia, che ha visto la realizzazione dei più grandi capolavori del padre di molti cult dell’horror. Tra i quali, vanno necessariamente citati:

  • Bleacher Bums – documentario TV (1979)
  • Re-Animator (1985)
  • From Beyond – Terrore dall’ignoto (From Beyond) (1986)
  • Dolls (1987)
  • Kid Safe: The Video – documentario TV (1988)
  • Daughter of Darkness – film TV (1990)
  • Robot Jox (1990)
  • Il pozzo e il pendolo (The Pit and the Pendulum) (1991)
  • 2013 – La fortezza (Fortess) (1993)
  • Castle Freak (1995)
  • Space Truckers (1996)
  • Il meraviglioso abito color gelato alla panna (The Wonderful Ice Cream Suit) (1998)
  • Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi (Honey, I Shrunk the Kids: The TV Show) – serie TV (1998)
  • Dagon – La mutazione del male (Dagon) (2001)
  • King of the ants (2003)
  • Edmond (2005)
  • Masters of Horror – serie TV (2005-2006)H.P. Lovecraft’s Dreams in the Witch-House (Masters of Horror episode) (2005)
  • Il gatto nero (episodio Masters of Horror) (2006)
  • Stuck (2007)
  • Fear Itself – serie TV (2008)

Lavori di produzione di Stuart Gordon

  • Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi (Honey, I Shrunk the Kids) (1989)
  • Space Truckers (1993)
  • Il meraviglioso abito color gelato alla panna (The Wonderful Ice Cream Suit) (1998)
  • Progeny (1998)
  • Snail Boy (2000)
  • Bleacher Bums – film TV (2002)
  • Il risveglio del male (Deathbed) (2002)
  • King of the Ants (2003)
  • Edmond (2005)

Lavori di sceneggiatura di Stuart Gordon

  • Bleacher Bums – documentario TV (1979)
  • E/R – serie TV (1984)
  • Re-Animator (1985)
  • From Beyond – Terrore dall’ignoto (From Beyond) (1986)
  • Kid Safe: The Video – documentario TV (1988)
  • Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi (Honey, I Shrunk the Kids) (1989)
  • Robot Jox (1990)
  • Tesoro, mi si è allargato il ragazzino (Honey I Blew Up the Kid) (1992)
  • Ultracorpi – L’invasione continua (Body Snatchers) (1993)
  • Castle Freak (1995)
  • Robo Warriors (1996)
  • The dentist (1996)
  • Space Truckers (1996)
  • Progeny (1998)
  • Bleacher Bums – documentario TV (2002)
  • Masters of Horror – serie TV (2005-2006)H.P. Lovecraft’s Dreams in the Witch-House (Masters of Horror episode) (2005)
  • Il gatto nero (episodio Masters of Horror) (2006)
  • Stuck (2007)

Film interpretati da Stuart Gordon

Tra i tanti lavori che sono stati realizzati da Stuart Gordon spiccano anche quattro film in cui compare come attore, realizzati tutti tra gli anni ’90 e il 2000. Si tratta dei seguenti:

  • Robot Jox (1990)
  • The Arrival (1991)
  • Delitto imperfetto (Susan’s Plan), regia di John Landis (1998)
  • Snail Boy (2000)

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.