La Bambola Assassina: Chucky torna al cinema nel remake diretto da Lars Klevberg

La bambola assassina 2019 trama cast Chucky

Chucky, meglio conosciuto con il nome de La Bambola Assassina, che è anche il titolo italiano dato alla prolifica serie cinematografica, torna sul grande schermo dopo due anni dall’ultima apparizione avvenuta nel film Il culto di Chucky, diretto da Don Mancini. La nuova pellicola si presenta come un remake del primissimo film della saga, La bambola assassina (Child’s Play) diretto dal grandissimo Tom Holland, ma rivela alcune importanti novità che si discostano dal film originale.

Cast e regia del nuovo film La bambola assassina

Sarà Lars Klevberg il regista del remake de La bambola assassina, reduce da un horror intitolato Polaroid che ha come fulcro della propria trama una polaroid che causa la morte delle persone che vengono fotografate da essa. Aubrey Plaza e Brian Tyree Henry saranno gli headliner del film e a Tyler Burton Smith è stato affidato l’incarico di scrivere la sceneggiatura basata sul film del 1988. Aubrey Plaza interpreta la madre di Andy, interpretato da Gabriel Bateman (già noto per un ruolo in Lights Out). Nel cast addizionale troviamo altri nomi interessanti come Beatrice Kitsos e Ty Consiglio che interpreteranno rispettivamente i ruoli di Falyn e Pugg, due amici di Andy Barclay nel nuovo film che attualmente stanno girando a Vancouver.

A comporre il cast abbiamo anche Carlease Burke, che copre un ruolo molto importante nel film e che è già stata vista in film come ad esempio Jumanji: Welcome to the Jungle. Ma il pezzo forte è rappresentato da Mark Hamill che ha interpretato il personaggio di Luke Skywalker nella serie cinematografica Guerre Stellari, che lo ha immortalato nella storia del cinema. In questo film Mark Hamill presterà la voce a Chucky subentrando al grandissimo Brad Dourif (Qualcuno volò sul nido del cuculo) che ha doppiato la bambola killer in tutti i film della saga cinematografica.

Trama e novità del remake de La bambola assassina

Lars Klevberg e Tyler Burton Smith (rispettivamente regista e sceneggiatore della Bambola assassina) hanno tentato di essere quanto più fedeli alla trama del film dell’88 diretto da Tom Holland. Tuttavia ciò che ne è risultato è stato un film che presenta la stessa ossatura del primo della saga ma con novità importanti e decisive.

La trama del film segue la storia del bambino Andy Barclay (qui interpretato da Gabriel Bateman) che riceve in regalo dalla propria madre (Aubrey Plaza) una bambola “Buddy” difettosa. Difettosa in quanto il suo codice di programmazione è stato violato in modo da premettere alla bambola di non avere limiti di linguaggio e di violenza. Madre e figlio saranno all’inizio ignari della malvagità dell’oggetto e conosceranno la verità solamente quando essa comincerà a lasciare dietro di se una scia di sangue.

La nuova versione della bambola killer non sarà dunque una bambola posseduta da un serial killer tramite un rito voodoo come eravamo abituati a sapere dagli altri film della saga, ma sarà più semplicemente una bambola Buddy difettosa nel suo codice di programmazione.

Progetti futuri e quando uscirà La bambola assassina

Don Mancini (regista de Il culto di Chucky) e il produttore David Kirschner stanno attualmente lavorando per realizzare altri film de La bambola assassina, così come una serie TV sull’icona horror (come annunciato da Mancini stesso sul suo account Twitter), con Dourif che continua a doppiare Chucky.

La bambola assassina uscirà nei cinema il 21 giugno 2019.

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.

Be the first to comment on "La Bambola Assassina: Chucky torna al cinema nel remake diretto da Lars Klevberg"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*