Mike Flanagan rivela di morire dalla voglia di rilanciare il franchising di Nightmare!

Halloween, Nightmare, Jason Blum, Stephen King

Mike Flanagan, regista noto per aver da poco lanciato sul grande schermo l’adattamento cinematografico del romanzo di Stephen King Doctor Sleep, è stato intervistato circa i suoi progetti cinematografici futuri. La conversazione si è spinta sul versante horror, essendo lui stesso reduce da un film appartenente a questo genere. Flanagan ha approfondito quella che è la sua concezione dell’horror e ha risposto a diverse domande sui film del suddetto genere che vorrebbe dirigere. Nell’intervista sono emersi titoli importanti come Nightmare, di Wes Kraven e Halloween di John Carpenter.

Mike Flanagan: dal crowdfunding alle grandi produzioni

Mike Flanagan, nato a Salem, nel Massachussets nel 1978 è ad oggi un regista e sceneggiatore. Si è fatto strada nel mondo dello spettacolo dirigendo spot pubblicitari di vario genere, per passare poi a piccole produzioni indipendenti. Tra queste va sicuramente menzionato Oculus: Chapter 3 – The Man with the Plan, progettato come parte di una serie antologica su uno specchio infestato.

La sua passione per l’horror lo porta a dirigere nel 2011 Absentia, primo lungometraggio indipendente realizzato attraverso il crowdfunding su un sito web. Il film ottiene ottimi riconoscimenti e recensioni positive, tali da portarlo alla regia nel 2013 del film Oculus – Il riflesso del male, basato sul suo progetto giovanile. Successivamente non si discosta dal genere horror dirigendo Somnia, Il terrore del silenzio e Ouija – L’origine del male, prequel di Ouija.

Dopo Ouija comincia ad avere un certo feeling con le storie presenti all’interno dei romanzi di Stephen King. Infatti dirige ben due film basati sulle storie del Re dell’horror, stiamo parlando de Il gioco di Gerald (distribuito da Netflix) e Doctor Sleep. L’ultima fatica di Mike Flanagan è proprio il sequel di Shining, che condivide con esso tanti punti e immagini. E’ stato inoltre impegnato nella regia dei 10 episodi della prima stagione della serie TV The Haunting of Hill House.

Mike Flanagan e il rapporto con Nightmare e Halloween

Mike Flanagan ha risposto alle domande per l’intervista di The Boo Crew rivelando importanti retroscena del mondo cinematografico, in particolare quello horror. Flanagan ha innanzitutto confermato quelle voci che lo accostavano al franchise di Nightmare. Il regista ha detto di essere entusiasta per tutto ciò e di non vedere l’ora di poter condividere le proprie idee con il team che si occuperà di un eventuale riavvio della serie iniziata da Wes Kraven.

Dopo queste parole viene rivolta un’altra domanda al regista di Salem circa un suo possibile coinvolgimento nel film Halloween uscito nel 2018. Flanagan afferma di essere stato contattato dal produttore cinematografico Jason Blum, circa una possibile regia del film. Non è stato rivelato il motivo per cui poi il progetto sia passato nelle mani di David Gordon Green, ma sta di fatto che Flanagan avrebbe adottato una strategia diversa per il film. Lo ha spiegato facendo un paragone con il film Hush. Ha infatti detto che la caratteristica del suo Halloween sarebbe stata il silenzio. Inoltre ha affermato senza problemi che se non avesse conosciuto prima Hush e avesse diretto Halloween, i due film sarebbero stati pressoché uguali.

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.