Oscar 2019: quanto ne sai sugli Academy Awards?

Oscar-2019
Fonte: 2aNews

Ormai è questione di ore prima che al Dolby Theatre di Los Angeles incominci la serata del cinema più attesa dell’anno. I novantunesimi Academy Awards si svolgeranno in un clima più teso del solito, tra critiche e polemiche che lo hanno ormai segnato. Nonostante tutto, l’attesa è tanta così come la curiosità di scoprire chi si porterà a casa l’agognata statuetta. Per prepararci tutti alla serata di premiazione degli Oscar, ecco una lista delle domande che ti sei sempre fatto e delle risposte che forse non conosci.

Quanto durerà la cerimonia?
Circa tre ore. L’obiettivo era farla durare meno, premiando alcune categorie – trucco, fotografia, corti live action ecc. – durante le pause pubblicitarie. Ma è scoppiata una tale polemica, quasi una sommossa, che la decisione è stata revocata.

Quanti premi saranno assegnati?
I premi assegnati durante la serata saranno 24.  Considerando che nella categoria Miglior Film ci sono otto candidati e in quella di trucco e acconciatura tre, ci sono 121 nominations.

Quali sono le pellicole candidate al miglior film?
A Star is Born, BlacKkKlansman, Black Panther, Bohemian Rhapsody, La favorita, Green Book, Roma, Vice
.

Chi sono i favoriti?
Roma
di Alfonso Cuaròn è leggermente più avanti di Green Book. Ma quest’anno potrebbe essere ricco di sorprese e vittorie inaspettate.

Chi vota per gli Oscar?
Circa ottomila persone, tutti professionisti. Fino a qualche anno fa  i votanti erano in gran parte «pale, male and stale»:  bianchi, maschi e tradizionalisti. Da qualche anno le cose hanno preso una piega decisamente diversa.

Come votano?
Via internet o mandando una lettera. Per 23 categorie si indica il film preferito e chi prende più voti vince. Per il Miglior Film la questione è più complicata: ogni votante deve mettere in ordine di preferenza gli otto film candidati.

Quali saranno le caratteristiche della novantunesima edizione?
Che non ci sarà un presentatore e che la donna che la sta organizzando ha detto di voler sovvertire il solito schema «premio, premio, pubblicità, premio, pubblicità, premio».

Cosa c’è di bello in questi Oscar?
Glenn Close
ha 71 anni ed è stata nominata 7 volte, senza mai vincere. Quest’anno potrebbe vincere l’Oscar per The Wife.

Qualche record da battere?
Alfonso Cuarón
, regista di Roma, è candidato per quattro premi: per la produzione, per aver diretto la pellicola, per averla scritta e per esserne stato direttore della fotografia. Altre persone a essere arrivate a quattro nomination per quattro categorie per lo stesso film sono stati Warren Beatty e i fratelli Coen.

Ci sono attori alla prima nomination?
Sono alla prima nomination Rami Malek (candidato come Miglior Attore per Bohemian Rhapsody), Olivia Colman, Lady Gaga, Yalitza Aparicio, Marina de Tavira, Adam Driver, Sam Elliot e Regina King.

Cosa vinceranno sicuramente tutti?
Tutti gli attori e i registi nominati ricevono una gift bag con dentro viaggi omaggio, premi e oggetti vari, a volte ridicoli e ridicolmente costosi. Quest’anno ci sono anche prodotti a base di cannabis.

Perché l’Oscar si chiama così?
Il nome ufficiale degli Oscar è Academy Award of Merit. Da una parte si dice che si chiami cosi perché assomiglia ad un uomo di nome Oscar. Da un’altra che il nome se lo inventò un giornalista, stanco di scrivere sempre il titolo per intero.

Quanti oscar sono stati consegnati in totale nella storia?
3.140.

Come è fatta una statuetta?
È alta più di 34 centimetri, pesa poco meno di quattro chili ed è fatta in bronzo, placcato in oro a 24 carati.

Quante persone guardano gli Oscar in media?
In America e in diretta un anno fa lo hanno guardato 26,5 milioni di spettatori. In generale comunque, il pubblico degli Academy Awards cala ogni anno di più.

Polemiche?
Sì, moltissime. Soprattutto per quanto riguarda Bohemian Rhapsody, che ha avuto problemi (come l’esclusione del regista per vari scandali sessuali), una timida accoglienza ma grandi risultati di pubblico. E per la mancata candidature di Bradley Cooper alla categoria di Miglior Regista.

Qual è il primo film che vinse l’Oscar?
Ali nel 1929.

About the Author

Giulia Prosperini
Laureata in Lingue e Letterature Straniere e amante dell'arte in tutte le sue declinazioni. Scrittrice per vocazione e appassionata di critica cinematografica, musicale e letteraria.

Be the first to comment on "Oscar 2019: quanto ne sai sugli Academy Awards?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*