Spider-Man Homecoming

Spider-Man: Homecoming è uscito nelle sale il 28 giugno scorso ed è il 16 film ispirato al personaggio Spider Man dei fumetti della Marvel Comics. Questo nuovo reboot ha alcune novità curiose che includono la presenza di altri super eroi, in particolare di Iron Man, interpretato dallo stesso Robert Downey Junior che il svolge il ruolo di mentore e consigliere del giova Peter Park, interpretato dall’attore Tom Holland.

La Storia di Spider-Man

Il film si apre con una squadra di operai che stanno ripulendo la città di New York devastata dopo la battaglia, alla cui guida si trova Adrian Toomes, il cattivo anche nello stesso fumetto, impersonato da Michael Keaton.
L’opera però viene interrotta e sospesa dal Damage Control, il Dipartimento di Stato. Toomes dopo aver perso il lavoro intende vendicarsi con delle armi aliene del popolo Chitauri che dovranno finire sul mercato clandestino.

Intanto, trascorsi 8 anni, Peter Park è di nuovo al Midtown School of Science and Technology, consapevole della sua missione salvatrice contro il crimine. Una sera affronta e sconfigge dei criminali n possesso delle armi vendute da Toomes e al ritorno il suo amico Ned scopre la sua identità.

Spider man si mette quindi all’opera per neutralizzare 2 complici di Toomes, ma viene affrontato da quest’ultimo vestito con una tuta alare. E’ in questa occasione che gli viene in aiuto Tony Stark – Iron Man che lo raccomanda di non affrontare mai nemici cosi potenti da solo.

Nello scontro muoiono i 2 complici di Toomes che acquisite il ruolo di Shocker.
Peter recupera una delle armi di Toomes e scopre che sono alimentate da un nucleo alieno e quindi lo analizza con Ned. Il nucleo è un localizzatore e i 2 amici scoprono dove si trova il criminale, che sta per derubare un camion della Damage Control con un carico di armi. Peter riesce a far esplodere senza vittime una delle armi che però distruggono il Monumento di Washington. L’esplosione intrappola Ned e altri amici, tra cui la ragazza di cui Peter è innamorato, Liz, in un ascensore. Peter salva tutti e torna a New York dove sventerà la vendita di altre armi sullo Staten Island Ferry, che sprofonderà dopo l’esplosione.

Di nuovo interviene Iron Man che gli fa notare quanto sia stato sventato nel far esplodere il traghetto e insieme salvano i passeggeri.

Dopo questi avvenimenti Peter torna alla vita scolastica e invita Liz al ballo della scuola, ma scopre che suo padre è proprio Toomes. Di ritorno dal ballo lo stesso Toomes che li riaccompagna a casa capire la vera identità di Peter e lo invita a non intralciare i suoi piani. Tony Stark insiste che Spider man entri negli Avenger ma Peter continua a rifiutare.
Lo scontro finale tra Toomes e Spider man avviene quando Peter scopre il suo nascondiglio in un edificio che lo stesso criminale fa esplodere per uccidere il super eroe.

Peter però riesce a salvarsi e i 2 finiscono per lottare su un aereo che finisce per precipitare nei pressi di Coney Island.
Liz dopo la cattura del padre si trasferisce in un’altra città e mentre Peter sta provando il costume, entra in camera la zia May che capisce la sua identità.Toomes neppure in prigione rivelerà l’identità di Spider man.

La produzione ha già annunciato che ci sarà un sequel nel 2019 mentre Rai 2 nel suo palinsesto ripropone tutta la serie completa degli ultimi anni.

Be the first to comment on "Spider-Man Homecoming"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*