Chi è Elijah Wood: carriera e filmografia del celebre attore di Frodo Baggins ne Il Signore degli Anelli

Chi è Elijah Wood: carriera e filmografia del celebre attore di Frodo Baggins ne Il Signore degli Anelli

Elijah Wood è un attore e doppiatore statunitense che ha ottenuto, nell’ambito della sua carriera, un grande successo derivante dalla sua interpretazione di Frodo Baggins nell’ambito della trilogia de Il Signore degli Anelli. L’attore, che ha avuto modo di strutturare la sua carriera sulla base di una filmografia piuttosto ricca di lavori, merita di essere ricordato anche e soprattutto attraverso uno sguardo agli inizi, che l’hanno visto protagonista di prodotti cinematografici fin dall’età di 8 anni: ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito del celebre attore.

Carriera di Elijah Wood: tutti i grandi successi e non solo

Ridurre Elijah Wood alla sua interpretazione celebre e magistrale di Frodo Baggins ne Il Signore degli Anelli sarebbe sbagliato nei rispetti di una carriera piuttosto ricca di lavori cinematografici e televisivi che l’hanno visto impegnato. L’attore ha iniziato a recitare negli anni ’90, con un piccolo ruolo in Ritorno al futuro – Parte II, quando aveva soltanto 8 anni. Da quel momento in poi, emergendo particolarmente all’interno del contesto del grande schermo, Elijah Wood è presto diventato uno dei volti più noti che potessero essere osservati dal punto di vista cinematografico e televisivo.

Naturalmente, il grandissimo successo mondiale c’è stato con la trilogia de Il Signore degli Anelli, oltre che con il suo ruolo in Eternal Sunshine of the Spotless Mind, ma la sua carriera ha accolto tanti altri ruoli che meritano di essere sottolineati guardando alla sua filmografia, che si compone di ruoli su grande e piccolo schermo.

Film in cui ha recitato Elijah Wood

Nello specifico di quali sono stati i ruoli cinematografici che hanno visto Elijah Wood nell’ambito della sua carriera, vale la pena considerare tutte le interpretazioni che ha portato a compimento, in alcuni casi ottenendo un grandissimo successo:

  • Ritorno al futuro – Parte II (Back to the Future: Part II), regia di Robert Zemeckis (1989)
  • Affari sporchi (Internal Affair), regia di Mike Figgis (1990)
  • Avalon, regia di Barry Levinson (1990)
  • La strada per il paradiso (Paradise), regia di Mary Agnes Donoghue (1991)
  • Il grande volo (The Radio Flyer), regia di Richard Donner (1992)
  • Amore per sempre (Forever Young), regia di Steve Miner (1992)
  • Le avventure di Huck Finn (The Adventures of Huck Finn), regia di Stephen Sommers (1993)
  • L’innocenza del diavolo (The Good Son), regia di Joseph Ruben (1993)
  • Genitori cercasi (North), regia di Rob Reiner (1993)
  • The War, regia di Jon Avnet (1994)
  • Flipper, regia di Alan Shapiro (1996)
  • Tempesta di ghiaccio (The Ice Storm), regia di Ang Lee (1997)
  • Deep Impact, regia di Mimi Leder (1998)
  • The Faculty, regia di Robert Rodriguez (1998)
  • Un amore, una vita, una svolta (The Bumblebee Flies Anyway), regia di Martin Duffy (1999)
  • Black & White (Black and White), regia di James Toback (1999)
  • Chain of Fools, regia di Pontus Löwenhielm e Patrick von Krusenstjerna (2000)
  • Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello (The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring), regia di Peter Jackson (2001)
  • Ash Wednesday, regia di Edward Burns (2002)
  • Tutto quello che voglio (Try Seventeen), regia di Jeffrey Porter (2002)
  • Il Signore degli Anelli – Le due torri (The Lord of the Rings: The Two Towers), regia di Peter Jackson (2002)
  • Missione 3D – Game Over (Spy Kids 3-D: Game Over), regia di Robert Rodriguez (2003)
  • Il Signore degli Anelli – Il ritorno del re (The Lord of the Rings: The Return of the King), regia di Peter Jackson (2003)
  • Se mi lasci ti cancello (Eternal Sunshine of the Spotless Mind), regia di Michel Gondry (2004)
  • Hooligans (Green Street), regia di Lexi Alexander (2005)
  • Sin City, regia di Frank Miller e Robert Rodriguez (2005)
  • Ogni cosa è illuminata (Everything Is Illuminated), regia di Liev Schreiber (2005)
  • Paris, je t’aime – film collettivo (2006)
  • Bobby, regia di Emilio Estevez (2006)
  • Day Zero, regia di Bryan Gunnar Cole (2007)
  • Oxford Murders – Teorema di un delitto (The Oxford Murders), regia di Álex de la Iglesia (2008)
  • The Romantics, regia di Galt Niederhoffer (2010)
  • Separati innamorati (Celeste and Jesse Forever), regia di Lee Toland Krieger (2012)
  • Maniac, regia di Franck Khalfoun (2012)
  • Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato, regia di Peter Jackson (2012) – cameo
  • Pawn Shop Chronicles, regia di Wayne Kramer (2013)
  • Setup, Punch, regia di David Schlussel – cortometraggio (2013)
  • Il ricatto (Grand Piano), regia di Eugenio Mira (2013)
  • Open Windows, regia di Nacho Vigalondo (2014)
  • Cooties, regia di Jonathan Milott e Cary Murnion (2014)
  • Set Fire to the Stars, regia di Andy Goddard (2014)
  • The Last Witch Hunter – L’ultimo cacciatore di streghe (The Last Witch Hunter), regia di Breck Eisner (2015)
  • I corrotti – The Trust (The Trust), regia di Alex Brewer e Benjamin Brewer (2016)
  • I Don’t Feel at Home in This World Anymore, regia di Macon Blair (2017)
  • Come To Daddy, regia di Ant Timpson (2019)

Serie tv in cui ha recitato Elijah Wood

La carriera di Elijah Wood ha conosciuto certamente un numero maggiore di ruoli dal punto di vista cinematografico, ma l’attore di Frodo Baggins ha ottenuto un discreto successo anche dal punto di vista televisivo. Vale la pena considerare anche le interpretazioni in serie tv dell’attore e doppiatore statunitense:

  • Testimone oculare (Child in the Night), regia di Mike Robe – film TV (1990)
  • L’amico dei miei sogni (Day-O), regia di Michael Schultz – film TV (1992)
  • Homicide (Homicide: Life on the Street) – serie TV, 1 episodio (1996)
  • Oliver Twist, regia di Tony Bill – film TV (1997)
  • Storyline Online – serie TV, 1 episodio (2003)
  • Funny or Die Presents… – serie TV, 1 episodio (2011)
  • Wilfred – serie TV, 49 episodi (2011-2014)
  • L’isola del tesoro (Treasure Island), regia di Steve Barron – miniserie TV (2012)
  • Dirk Gently – Agenzia di investigazione olistica (Dirk Gently’s Holistic Detective Agency) – serie TV, 18 episodi (2016-2017)

 

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.