David di Donatello 2020: tutti i vincitori delle categorie

David di Donatello 2020 vincitori categorie

Un’edizione certamente diversa dalle altre, ma non per questa peggiore, è stata quella che ha visto la realizzazione dello spettacolo relativo al conferimento dei David di Donatello 2020. Condotto da Carlo Conti, lo spettacolo ha visto il predominio di Il traditore, film che ha ottenuto diversi premi in differenti categorie; nello specifico, ecco quali sono tutti i vincitori delle categorie dei David di Donatello 2020. 

Le dichiarazioni di Pierfrancesco Favino dopo la vittoria al David di Donatello 2020

La vittoria probabilmente più scontata nell’edizione 2020 dei David di Donatello è stata quella di Pierfrancesco Favino, attore molto attivo nell’ultimo anno cinematografico italiano e non solo; l’attore, che ha presentato anche il Festival di Sanremo con Claudio Baglioni, ha avuto modo di parlare a lungo sia della situazione che si sta vivendo in un momento incredibilmente difficile come quello del Coronavirus, sia della sua vittoria come attore protagonista per il film Il Traditore. Da riportare le sue emozionanti parole, accompagnate dal bacio della moglie Anna Ferzetti, che seguono:

“Volevo raccontare un piccolo aneddoto. Prima del lockdown ho incontrato una signora, che ci ha tenuto a fermarmi per dirmi che aveva visto un film al cinema nel quale c’ero anche io che poi era passato in televisione e lo aveva rivisto. Andando via mi ha detto una bellissima cosa: ‘Torni presto a trovarci’ e io tornando verso la mia macchina ho sentito tante cose, tenerezza, gratitudine, orgoglio, l’orgoglio di appartenere alla categoria degli uomini dello spettacolo, che sono persone che sono state capaci di rialzare la testa sempre e che, come ha ricordato il nostro Presidente, spesso sono riusciti anche a dettare la strada della rinascita. Vorrei dire a questa signora che tutti quanti noi non vediamo l’ora di poter tornare a farle visita, di venirla a trovare presto e sono sicuro che chi deve fare in modo che questo accada lavorerà giorno e notte perché questo avvenga e non vediamo l’ora di poterlo fare. Questa signora aveva una certa età e c’è un’altra signora di una certa età alla quale io vorrei dedicare questo premio e si chiama Stella Favino ed è mia mamma, grazie”.

La vittoria dei David di Donatello nelle categorie principali

Tra sorprese e grandi conferme, anche il David di Donatello del 2020, condotto dall’ormai consolidato Carlo Conti, hanno mostrato un grande numero di vincitori, pur nella diversa collocazione degli ospiti, tutti in videoconferenza. Nonostante la realizzazione di uno show completamente differente dal solito, è stato allo stesso modo possibile mostrare tutti gli altri vincitori e interloquire con loro. Di seguito sono riportate le principali vittorie dei David di Donatello 2020 nelle categorie principali.

  • Miglior film per Il Traditore di Matteo Bellocchio, che ha potuto esultare per la vittoria di tre premi in una sola serata e, abbracciato dalla sua famiglia, ha dichiarato:”Sono contento per me stesso, per gli attori, per gli altri candidati. Mi fermo qui perché non vorrei dimenticare qualcuno. Cosa aggiungere…ho 80 anni e spero di fare per un po’ di anni altri film che mi entusiasmano”.
  • Migliore attrice protagonista a Jasmine Trinca per il film La dea fortuna; l’attrice, che ha realizzato un discorso piuttosto ironico e per questo iconico, ha scherzato con un cartonato di Angelina Jolie, affermando: “Viene lei al posto di mia figlia che non vuole comparire”, poi dedicando il premio a chi si è preso cura di lei nei momenti difficili;
  • Migliore attrice non protagonista a Vittoria Golino, per 5 Il numero perfetto. Le sue parole sono state allo stesso modo significative: “Dedico il premio all’Italia e a tutti noi, per questo tempo fragile e potente. Grazie alla tecnologia abbiamo potuto rincontrarci. È una gran bella cosa. L’anno prossimo però spero possiamo rivederci, gioire insieme, abbracciarci, baciarci e fare le cose belle che si fanno nella vita. Questa edizione credo che verrà ricordata non solo da me che ho vinto questo premio”.
  • Migliore attore non protagonista per Luigi Lo Cascio per il film Il traditore, che ha sicuramente fatto incetta di premi in una serata memorabile.
  • Miglior sceneggiatura originale per Marco Bellocchio – Ludovica Rampoldi – Valia Santella – Francesco Piccolo, Il traditore. La prima delle due donne ha parlato in rappresentanza di tutti gli altri, esprimendo tutta la sua gioia per la vittoria.Tutti gli altri vincitori ai David di Donatello 2020

Di seguito, sono indicati tutti gli altri vincitori ai David di Donatello 2020, con gli specifici riferimenti alla categoria e al prodotto cinematografico che ha ottenuto il premio. 

  • Migliore sceneggiatura non originale: Maurizio Braucci – Pietro Marcello, Martin Eden
  • Miglior produttore: Grøenlandia – Rai Cinema – Gapbusters – Roman Citizen – Con Rai Cinema, Il primo re
  • Migliore canzone originale: La Dea Fortuna (“Che Vita Meravigliosa” – Musica e testi di Antonio Diodato –  Interpretata da Diodato)
  • Migliore musicista: L’orchestra Di Piazza Vittorio – Il Flauto Magico Di Piazza Vittorio
  • Miglior regista esordiente: Phaim Bhuiyan per Bangla. Il regista ha ammesso: “Sono un po’ sconvolto”.
  • Migliore autore della fotografia: Daniele Ciprì, Il primo re
  • Miglior scenografia: Dimitri Capuani, Pinocchio
  • Miglior costumista: Massimo Cantini Parrini, Pinocchio
  • Miglior truccatore: Dalia Colli – Mark Coulier (Trucco Prostetico), Pinocchio
  • Miglior acconciatore: Francesco Pegoretti, Pinocchio
  • Miglior montatore: Francesca Calvelli, Il traditore
  • Miglior suono: Il primo re
  • Migliori effetti speciali visivi: Theo Demeris – Rodolfo Migliari, Pinocchio
  • Miglior documentario di lungometraggio: Selfie di Agostino Ferrente
  • David giovani: Mio fratello rincorre i dinosauri

 

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.