Doctor Strange 2: Deadpool sarebbe dovuto essere nel film

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: tutti i dettagli e le anticipazioni presenti nel trailer

Di recentissima uscita, l’ultimo capitolo del Marvel Cinematic Universe, Doctor Strange nel Multiverso della Follia, ha già conquistato e diviso il pubblico. Sono accesissimi i dibattiti riguardo la pellicola, tra chi ne ha tessuto le lodi e chi, invece, ha sviluppato ogni teoria possibile per discuterne. Il lungometraggio ha visto Benedict Cumberbatch tornare a vestire i panni del Maestro Stregone della Marvel. Il suo, è uno dei personaggi più amati all’interno dell’ambiziosissimo franchise. Attraverso la sua introduzione, del resto, è stato possibile ampliare gli scenari del Marvel Cinematic Universe verso orizzonti praticamente infiniti.

La figura di Doctor Strange si è rivelata provvidenziale, più di altre, per lo sviluppo delle trame della serie supereroistica più grande nella storia del cinema. Sebbene il Multiverso abbia permesso possibilità senza fine agli studios, però, sembrerebbe che un prezioso cameo sia stato scartato in ultima istanza. La notizia della possibile apparizione di Deadpool all’interno di Doctor Strange 2 ha fatto il giro del web, lasciando gli aficionados con l’amaro in bocca.

Tutto sul cameo mai realizzato di Doctor Strange 2

Sembrerebbe che in Doctor Strange nel Multiverso della Follia, non esente da importanti camei, il Deadpool di Ryan Reynolds sia stato scartato, contravvenendo alle speranze degli appassionati. Non è data sapere la natura della decisione degli studios, magari riconducibile agli impegni dell’attore o ai dettagli della storia. Addirittura, si è arrivati a rigettare ogni precedente affermazione degli sviluppatori relativa alla presenza dell’iconico antieroe all’interno del lungometraggio diretto da Sam Raimi. Riguardo quanto accaduto con Deadpool in Doctor Strange, Michael Waldron si è così espresso: “Si ne avevamo parlato. Credo che si sia parlato di includere tutto e tutti arrivati ad un certo punto delle fasi di realizzaizone del film. Sarebbe stato un po’ assurdo, quindi, non menzionare anche quest’idea. Onestamente parlando, però, non ci è sembrata la scelta migliore da seguire in quel momento, né tantomeno il luogo adatto per inserire Deadpool nella storia. Però, sì. Ne abbiamo parlato”.

Lo sceneggiatore del film Marvel ne ha parlato alle penne di Comicbook. Il Wade Wilson di Deadpool, dunque, ha deposto pistole e spade in quest’occasione. In ogni caso, Ryan Reynolds tornerà a vestirne il costume nella terza pellicola standalone a lui dedicata di cui, al momento, non si hanno moltissimi particolari, pur essendo, ormai, chiara l’intenzione dello studio di inserire il suo personaggio all’interno del fortunatissimo Marvel Cinematic Universe.

Il futuro del franchise riflesso nel film

Per quanto riguarda Doctor Strange 2, comunque, i fan hanno avuto modo di vedere alcuni personaggi appartenenti al vecchio franchise FOX, come il Professor X di Patrick Stewart o Mr. Fantastic, con John Krasinski a debuttare nel ruolo. Probabilmente, Marvel Studios pianifica di presentare ufficialmente Deadpool nel Marvel Cinematic Universe proprio in occasione dell’uscita de I Fantastici 4, pellicola rimasta orfana di regista dopo la rinuncia di Jon Watts, destinata a risollevare le sorti infauste del quartetto sul grande schermo. Una delusione sicuramente trascurabile, dunque, sul lungo periodo, per la quale la Marvel avrà modo di farsi perdonare, sicuramente, in maniera sensazionale, sbigottendo ogni scettico o detrattore. L’entrata di Deadpool nell’MCU, del resto, fu annunciata in passato, in maniera davvero singolare e, per certi versi, iconica.

About the Author

Claudio Pezzella
Studente in culture digitali e della comunicazione. Articolista specializzato in contenuti a tema culturale. Appassionato di cinema, serie TV, musica ed arte in ogni sua forma.