Terence Hill: tutti i film e le serie tv in cui ha recitato l’attore di Don Matteo

Terence Hill: tutti i film e le serie tv in cui ha recitato l'attore di Don Matteo

L’abbandono del personaggio di Don Matteo, da parte di Terence Hill, ha certamente destato scalpore tra tutti gli amanti della serie televisiva italiana. Per quanto la maggior parte delle vicende potessero sembrare come impossibili in una realtà della contemporaneità, il prodotto seriale aveva ottenuto un grande successo nei palinsesti televisivi italiani; inoltre, per Terence Hill ciò ha dettato un grande successo nella seconda parte di una carriera che, con Bud Spencer e diversi prodotti cinematografici, l’aveva reso un attore dal successo incredibile. Ma a proposito della carriera di Terence Hill, quali sono i film e le serie tv in cui ha avuto modo di recitare l’attore, regista e sceneggiatore italiano?

Filmografia di Terence Hill

I lavori cinematografici e televisivi di Terence Hill sono stati certamente molteplici e rappresentativi di una carriera ricca di successi e soddisfazioni sul grande e piccolo schermo. Ovviamente, ricordarli tutti non è certamente semplice, anche perchè Terence Hill ha acquisito una certa notorietà in compagnia di Bud Spencer, formando un duo che ha certamente fatto la storia del cinema italiano. Per questo motivo, uno sguardo alla sua filmografia può essere considerevole in tal senso.

Film in cui ha recitato come Mario Girotti

A proposito della trattazione filmografica di Terence Hill, vale la pena considerare – innanzitutto – quelli che sono stati i lavori cinematografici che l’hanno visto protagonista come Mario Girotti, prima di acquisire lo pseudonimo che l’ha reso celebre con Bud Spencer in diverse pellicole su grande schermo. Si tratta dei seguenti film:

  • Vacanze col gangster, regia di Dino Risi (1951)
  • La voce del silenzio, regia di Georg Wilhelm Pabst (1953)
  • L’età dell’amore, regia di Lionello De Felice (1953)
  • Villa Borghese, regia di Gianni Franciolini (1953)
  • Divisione Folgore, regia di Duilio Coletti (1954)
  • La vena d’oro, regia di Mauro Bolognini (1955)
  • Gli sbandati, regia di Francesco Maselli (1955)
  • Mamma sconosciuta, regia di Carlo Campogalliani (1956)
  • I vagabondi delle stelle, regia di Nino Stresa (1956)
  • Guaglione regia di Giorgio Simonelli (1956)
  • La grande strada azzurra, regia di Gillo Pontecorvo (1957)
  • Lazzarella, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1957)
  • Anna di Brooklyn, regia di Vittorio De Sica e Carlo Lastricati (1958)
  • La spada e la croce, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1958)
  • Il padrone delle ferriere, regia di Anton Giulio Majano (1959)
  • Spavaldi e innamorati, regia di Giuseppe Vari (1959)
  • Cartagine in fiamme, regia di Carmine Gallone (1959)
  • Juke box – Urli d’amore, regia di Mauro Morassi (1959)
  • Cerasella, regia di Raffaello Matarazzo (1959)
  • Annibale, regia di Carlo Ludovico Bragaglia e Edgar G. Ulmer (1959)
  • Un militare e mezzo, regia di Steno (1960)
  • Giuseppe venduto dai fratelli, regia di Irving Rapper (1961)
  • Le meraviglie di Aladino, regia di Henry Levin e Mario Bava (1961)
  • Il dominatore dei 7 mari, regia di Rudolph Maté e Primo Zeglio (1962)
  • Il mio amore è scritto sul vento, regia di Luis César Amadori (1962)
  • Il giorno più corto, regia di Sergio Corbucci (1963)
  • Il Gattopardo, regia di Luchino Visconti (1963)
  • Giorni di fuoco, regia di Harald Reinl (1964)
  • Là dove scende il sole, regia di Alfred Vohrer (1965)
  • Operazione terzo uomo, regia di Alfred Weidenmann (1965)
  • Sparate a vista su Killer Kid (Duell vor Sonnenuntergang) di Leopold Lahola (1965)
  • Surehand – Mano veloce, regia di Alfred Vohrer (1965)
  • Danza di guerra per Ringo, regia di Harald Philipp (1965)
  • Io non protesto, io amo, regia di Ferdinando Baldi (1966)
  • I Nibelunghi – Sigfrido, regia di Harald Reinl (1966)
  • I Nibelunghi – La vendetta di Crimilde, regia di Harald Reinl (1967)
  • Little Rita nel West, regia di Ferdinando Baldi (1967)
  • La feldmarescialla – Rita fugge… lui corre… egli scappa, regia di Steno (1967)

Film in cui ha recitato come Terence Hill

A questo punto, possono essere oggetto di sottolineatura anche tutti quei film in cui Terence Hill ha acquisito il suo pseudonimo, ottenendo grande successo soprattutto in collaborazione con Bud Spencer. Seguono i film in questione:

  • Il magnifico emigrante, regia di Franz Antel (1965)
  • Dio perdona… io no!, regia di Giuseppe Colizzi (1967)
  • Preparati la bara!, regia di Ferdinando Baldi (1968)
  • I quattro dell’Ave Maria, regia di Giuseppe Colizzi (1968)
  • Barbagia (La società del malessere), regia di Carlo Lizzani (1969)
  • La collina degli stivali, regia di Giuseppe Colizzi (1969)
  • La collera del vento, regia di Mario Camus (1970)
  • Lo chiamavano Trinità…, regia di E.B. Clucher (1970)
  • Il corsaro nero, regia di Vincent Thomas (1971)
  • …continuavano a chiamarlo Trinità, regia di E.B. Clucher (1971)
  • Il vero e il falso, regia di Eriprando Visconti (1972)
  • …e poi lo chiamarono il Magnifico, regia di E.B. Clucher (1972)
  • …più forte ragazzi!, regia di Giuseppe Colizzi (1972)
  • Il mio nome è Nessuno, regia di Tonino Valerii (1973)
  • …altrimenti ci arrabbiamo!, regia di Marcello Fondato (1974)
  • Porgi l’altra guancia, regia di Franco Rossi (1974)
  • Un genio, due compari, un pollo, regia di Damiano Damiani (1975)
  • Mister Miliardo (Mr. Billion), regia di Jonathan Kaplan (1977)
  • I due superpiedi quasi piatti, regia di E.B. Clucher (1977)
  • La bandera – Marcia o muori (March or Die), regia di Dick Richards (1977)
  • Pari e dispari, regia di Sergio Corbucci (1978)
  • Org, regia di Fernando Birri (1979)
  • Io sto con gli ippopotami, regia di Italo Zingarelli (1979)
  • Poliziotto superpiù, regia di Sergio Corbucci (1980)
  • Chi trova un amico trova un tesoro, regia di Sergio Corbucci (1981)
  • Nati con la camicia, regia di E.B. Clucher (1983)
  • Don Camillo, regia di Terence Hill (1983)
  • Non c’è due senza quattro, regia di E.B. Clucher (1984)
  • Miami Supercops (I poliziotti dell’8ª strada), regia di Bruno Corbucci (1985)
  • Renegade – Un osso troppo duro, regia di E.B. Clucher (1987)
  • Lucky Luke, regia di Terence Hill (1991)
  • Botte di Natale, regia di Terence Hill (1994)
  • Potenza virtuale, regia di Antonio Margheriti (1997)
  • Il mio nome è Thomas, regia di Terence Hill (2018)

Serie tv in cui ha recitato Terence Hill

Il grande successo, nella seconda parte della carriera di Terence Hill, è stato raggiunto sulla base dell’interpretazione di Don Matteo, che gli ha conferito grande fama. Tuttavia, non si tratta dell’unico ruolo televisivo dell’attore, che ha recitato anche nei seguenti prodotti:

  • Lucky Luke (1992)
  • Don Matteo (2000-2021)
  • L’uomo che sognava con le aquile (2006)
  • L’uomo che cavalcava nel buio (2009)
  • Doc West (2009)
  • Doc West – La sfida (2009)
  • Un passo dal cielo (2011-2015)

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.