Luca Ward: i più bei doppiaggi realizzati dall’attore italiano nel corso della sua carriera

Luca Ward: i più bei doppiaggi realizzati dall'attore italiano nel corso della sua carriera

Luca Ward è riconosciuto come uno dei più importanti doppiatori italiani di sempre, non soltanto in virtù della sua grande qualità che risulta essere certamente conclamata, ma anche sulla base di una serie di successi che l’hanno interessato nell’ambito della cinematografia. Le sue opere di doppiaggio sono di grandissimo valore e, allo stesso tempo, sono state realizzate in numero incredibilmente elevato e sintetizzarle non è assolutamente semplice. Tuttavia, per motivi di natura prettamente pratica, si vuole riuscire a scandire la carriera del doppiatore e attore italiano attraverso i più bei doppiaggi realizzati nel corso degli anni, chiaramente considerando il ruolo e il film per il quale ha lavorato. 

I doppiaggi migliori di Luca Ward nella sua carriera

Nel prendere in considerazione quali siano stati i migliori doppiaggi di Luca Ward nell’ambito della sua carriera, non si può prescindere da opere di grandissimo livello, di cui c’è stata l’opportunità di fruire grazie ad una qualità del doppiaggio che risulta essere sicuramente riconosciuta e apprezzata.

Samuel L. Jackson in Pulp Fiction

Chi, osservando Pulp Fiction, non è rimasto impressionato dagli splendidi discorsi che sono stati pronunciati da Jules Winnfield all’interno del film? Si tratta di citazioni che sono passate alla storia, che hanno appassionato tantissimi spettatori e che hanno reso celebre il film che vede la direzione di Quentin Tarantino. Ovviamente, il tutto è dovuto anche e soprattutto ad un doppiaggio di grandissimo livello operato da Luca Ward, che sa rendere perfettamente il personaggio interpretato da Samuel L. Jackson e che, allo stesso tempo, sa comunicare tutta la caratterizzazione voluta da Quentin Tarantino.

Il doppiaggio di Samuel L. Jackson, da parte di Luca Ward, c’è stato anche per film come Die Hard – Duri a morire, Jackie Brown, Sfera, Blu profondo, Unbreakable – Il predestinato, Codice 51, Basic, In My Country, Home of the Brave – Eroi senza gloria, Cleaner, Jumper – Senza confini, Mother and Child, Death Games, Kingsman – Secret Service, Big Game – Caccia al Presidente, The Hateful Eight, Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali, Come ti ammazzo il bodyguard, La vita in un attimo, Glass, Unicorn Store

Russell Crowe in Il Gladiatore

Probabilmente si tratta del doppiaggio più celebre di sempre di Luca Ward, che ha caratterizzato uno dei colossal nella storia della contemporaneità e che, allo stesso tempo, ha definito perfettamente il personaggio di Russell Crowe, in una delle sue interpretazioni più riuscite nell’ambito di una carriera non sempre di altissimo livello. Dire qualcosa in più a proposito del doppiaggio di Russell Crowe sembrerebbe essere anche limitante rispetto alla portata del capolavoro.

Luca Ward ha doppiato Russell Crowe anche in: Rapimento e riscatto, Master & Commander – Sfida ai confini del mare, Cinderella Man – Una ragione per lottare, Un’ottima annata – A Good Year, Quel treno per Yuma, Nessuna verità, The Next Three Days, Les Misérables, L’uomo con i pugni di ferro, L’uomo d’acciaio, Storia d’inverno, The Water Diviner, Padri e figlie, The Nice Guys, La mummia, Boy Erased – Vite cancellate, Il giorno sbagliato.

Keanu Reeves in L’avvocato del diavolo

Ultima tra le grandi opere di doppiaggio che hanno interessato Luca Ward nell’ambito della sua carriera è quella che l’ha visto protagonista nella resa di Keanu Reeves in L’avvocato del diavolo, di sicuro uno dei ruoli più complessi all’interno della sua carriera. Luca Ward ha doppiato anche Hugh Grant, Antonio Banderas, Jean-Claude Van Damme, Robert Downey Jr., Pierce Brosnan e tanti altri ancora.

Altri doppiaggi di Keanu Reeves ci sono stati in: Matrix, The Watcher, Le riserve, The Gift, Sweet November – Dolce novembre, Hardball, Matrix Reloaded, Matrix Revolutions, Constantine, A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare, La casa sul lago del tempo, Destination Wedding, La notte non aspetta, Ultimatum alla terra, La vita segreta della signora Lee, Man of Tai Chi, John Wick, Nell’ombra di un delitto, The Bad Batch, Una doppia verità, John Wick – Capitolo 2, John Wick 3 – Parabellum, SpongeBob – Amici in fuga.

Filmografia di Luca Ward

Al di là delle grandi opere di doppiaggio che sono state realizzate da Luca Ward nell’ambito della sua carriera, vale la pena considerare anche la sua filmografia, nel cercare di comprendere quali siano stati i ruoli attoriali – in prodotti cinematografici e televisivi – che l’hanno visto protagonista o personaggio secondario. Si tratta dei seguenti ruoli:

  • Chewingum, regia di Biagio Proietti (1984)
  • The House of Chicken, regia di Pietro Sussi (2001)
  • Dentro la città, regia di Andrea Costantini (2004)
  • Dalla parte giusta, regia di Roberto Leoni (2005)
  • 7 km da Gerusalemme, regia di Claudio Malaponti (2007)
  • Animanera, regia di Raffaele Verzillo (2008)
  • Scusa ma ti chiamo amore, regia di Federico Moccia (2008)
  • Piazza Giochi, regia di Marco Costa (2010)
  • Nauta, regia di Guido Pappadà (2010)
  • Le leggi del desiderio, regia di Silvio Muccino (2015)
  • La mia seconda volta, regia di Alberto Gelpi (2019)

Quanto alle sue interpretazioni in televisione, invece, si tratta delle seguenti:

  • Demetrio Pianelli, regia di Sandro Bolchi (1963)
  • Il conte di Montecristo, regia di Edmo Fenoglio (1966)
  • E le stelle stanno a guardare, regia di Anton Giulio Majano (1971)
  • Incantesimo (serie TV, 4ª stagione) (2001)
  • La squadra 2 (serie TV) (2001)
  • Centovetrine (serie TV) (2002-2004)
  • Don Matteo (serie TV) (2002)
  • Elisa di Rivombrosa (serie TV) (2003)
  • Un medico quasi perfetto (film TV) (2007)
  • Donna detective (serie TV) (2007)
  • La stella dei re (film TV) (2007)
  • Pompei, ieri, oggi, domani (serie TV) (2007)
  • Capri (serie TV, 2ª stagione) (2008)
  • Il mistero del lago (film TV) (2009)
  • Un amore di strega (serie TV) (2009)
  • Negli occhi dell’assassino (film TV) (2009)
  • Non smettere di sognare (serie TV) (2011)
  • Le tre rose di Eva (serie TV) (2012-2018)
  • Rex (serie TV) (2012)
  • Un angelo all’inferno (film TV) (2013)
  • Braccialetti Rossi 3 (serie TV) (2016)
  • Un posto al sole (soap opera) (2016-2017)
  • Sotto il sole di Riccione (film TV) (2020)

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.