Oscar 2021: presentati i 25 film italiani in corsa per una candidatura agli Academy Awards

Oscar 2021 film italiani in corsa, 25 film italiani in corsa per miglior film straniero
Fonte: 2aNews

Gli Oscar del 2021 vedranno notevoli differenze rispetto agli anni precedenti, sia per quanto riguarda i criteri di selezione, sia per quel che concerne le modalità di partecipazione agli Academy Awards. Per questo motivo, sono diverse le caratteristiche che devono essere rispettate da tutti quei film che vogliono entrare a far parte del concorso cinematografico, ottenendo una pregevole candidatura che rappresenterebbe, per il prodotto stesso, un grandissimo traguardo raggiunto. Le numerose differenze, causate dal Coronavirus che ha reso, in molti casi, impossibile realizzare o diffondere un prodotto cinematografico, riguardano le regole che rendono eleggibili agli Oscar anche quei film per cui era stata programmata la distribuzione al cinema ma che, data la chiusura degli stessi, sono stati invece diffusi in streaming attraverso le diverse piattaforme di condivisione. Sulla base di queste valutazioni, ecco quali sono i 25 film italiani che sono in corsa per ottenere una candidatura agli Oscar del 2021.

Le regole da rispettare per rendere un film eleggibile agli Oscar 2021

Le regole per l’eleggibilità di un prodotto cinematografico nell’ambito degli Oscar sono numerose, e hanno conosciuto dei cambiamenti a seguito della pandemia da coronavirus che ha reso, all’interno dell’ambito cinematografico, impossibile realizzare o diffondere un prodotto cinematografico o una pellicola all’interno di sale da cinema. Per questo motivo, i criteri e stringenti dell’Academy Awards sono divenuti più lascivi in certi termini, consentendo la partecipazione anche a prodotti cinematografici che non sono stati trasmessi al cinema, per quanto la loro uscita in sale cinematografiche fosse stata inizialmente prevista.

In primo luogo, la differenza riguarda l’eleggibilità agli Oscar di film per cui era stata programmata la distribuzione al cinema ma che, per la chiusura delle sale, sono stati inseriti all’interno di piattaforme di streaming. I film devono essere stati distribuiti in Italia, o in previsione di distribuzione, nel periodo compreso tra il primo ottobre del 2019 e il 31 dicembre del 2020, una forchetta più ampia che passa dai 12 ai 15 mesi dal momento che l’Academy Awards ha compreso una tempistica più agevole per coloro che, per esigenze di natura strutturale, non hanno potuto realizzare una pellicola dopo il primo ottobre del 2019. Dei 25 film soltanto uno sarà scelto dalla commissione di selezione istituita presso l’ANICA. Essere scelto dalla commissione non vuol dire far parte delle candidature degli Oscar, dal momento che sono soltanto 5 i film che possono concorrere per l’ottenimento della statuetta d’oro come miglior film straniero: il film scelto, dunque, sarà valutato in parallelo con tutti gli altri film stranieri selezionati dalla commissione, al fine di creare la cinquina che vedrà la premiazione di un solo vincitore nell’ambito degli Oscar 2021.

I 25 film italiani in corsa per una candidatura agli Oscar del 2021

Sulla base dei termini e della regolamentazione stabilita dalla commissione degli Oscar del 2021, ecco quali sono i 25 film italiani che risultano essere eleggibili e in corsa per una candidatura agli Academy Awards.

  • “18 regali” di Francesco Amato
  • “Aspromonte la terra degli ultimi” di Mimmo Calopresti
  • “Bar Giuseppe” di Giulio Base
  • “La Dea Fortuna” di Ferzan Ozpetek
  • “Il delitto Mattarella” di Aurelio Grimaldi
  • “Favolacce” di Damiano e Fabio D’Innocenzo
  • “L’incredibile storia dell’isola delle rose” di Sydney Sibilia
  • “Lontano lontano” di Gianni Di Gregorio
  • “Non odiare” di Mauro Mancini
  • “Notturno” di Gianfranco Rosi
  • “Padrenostro” di Claudio Noce
  • “Picciridda con i piedi nella sabbia” di Paolo Licata
  • “Pinocchio” di Matteo Garrone
  • “I predatori” di Pietro Castellitto
  • “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante
  • “Spaccapietre” di Gianluca e Massimiliano De Serio
  • “Sul più bello” di Alice Filippi
  • “The Shift” di Alessandro Tonda
  • “Tornare” di Cristina Comencini
  • “Trash” di Francesco Dafano e Luca Della Grotta
  • “Tutto il mio folle amore” di Gabriele Salvatores
  • “L’uomo del labirinto” di Donato Carrisi
  • “La verità su La dolce vita” di Giuseppe Pedersoli
  • “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti
  • “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti

Tutti i film italiani che hanno vinto un Oscar come miglior film straniero

La tradizione cinematografica italiana agli Oscar è piuttosto importante, e ha visto, nell’ambito della storia degli Academy Awards, diverse vittorie per il cinema italiano, per quanto dal 2014, anno in cui Paolo Sorrentino ha vinto l’Oscar per il miglior film straniero con La grande bellezza, non ci sia stato nessun film candidato a ottenere il prestigioso premio. A partire dall’istituzione dei premi Oscar, L’Italia ha vinto 14 statuette e ricevuto 28 candidature.

I film italiani che hanno vinto agli Oscar sono La strada di Federico Fellini del 1957; Le notti di Cabiria di Federico Fellini del 1958, 8 e mezzo di Federico Fellini del 1964; Ieri, oggi, domani di Vittorio De Sica del 1965; Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto di Elio Petri, del 1971; Il giardino dei Finzi Contini di Vittorio De Sica del 1972; Amarcord di Federico Fellini del 1975; Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore del 1990; Mediterraneo di Gabriele Salvatores del 1992; La vita è bella di Roberto Benigni del 1999; La grande bellezza di Paolo Sorrentino del 2014. A queste vittorie si aggiungono i tre Oscar speciali per Sciuscià di Vittorio De Sica del 1948; Ladri di biciclette di Vittorio De Sica del 1950; Le mura di Malapaga di René Clément del 1951.

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.