Squid Game: tutti gli indizi che portano al colpo di scena finale

Squid Game: tutti gli indizi che portano al colpo di scena finale

Tutti coloro che hanno osservato la serie televisiva coreana Squid Game, sanno benissimo che il finale della stessa è determinato da un colpo di scena particolarmente importante, che definisce non soltanto il meccanismo di chiusura della prima stagione del prodotto coreano, ma anche un importantissimo collegamento per la seconda stagione del prodotto televisivo che sembra ormai essere prossima, per quanto non siano ancora chiari i tempi di realizzazione e ideazione della seconda stagione di Squid Game. La serie televisiva coreana si chiude con un colpo di scena particolarmente importante, che riguarda uno dei personaggi della serie TV e che, sostanzialmente, ribalta l’intera prospettiva e si aveva a proposito del personaggio stesso e, in particolar modo, del gioco del calamaro che viene presentato, attraverso una chiave particolarmente violenta, all’interno della serie televisiva. Eppure, per quanto il colpo di scena possa sembrare assolutamente inaspettato, al punto da stupire tutti gli spettatori del prodotto televisivo, in realtà era stato già annunciato diverse volte da alcuni indizi che, a posteriori, risultano essere piuttosto chiari ma che, nell’osservare la serie televisiva coreana, non erano stati notati o non avevano ricevuto il giusto peso e la giusta considerazione. Ecco quali sono tutti gli indizi relativi a una possibile anticipazione del colpo di scena finale.

Qual è il colpo di scena del finale di Squid Game?

*SPOILER ALERT*

Chi ha osservato tutte le nuove puntate della serie televisiva coreana Squid Game sa che il colpo di scena risulta essere relativo al giocatore 001, conosciuto simpaticamente anche come il più vecchio del gruppo, a cui si destina la maggior parte dell’affetto nell’osservare le vicende dei personaggi all’interno della serie televisiva. Rispetto a quanto la serie TV ha fatto vedere nelle sue puntate, l’anziano non è morto all’interno del quinto gioco della serie televisiva, ma è sopravvissuto e, alla fine della stessa, si presenta addirittura come l’ideatore dei giochi. Il numero 001 non è altro che uno dei vip annoiati che osservavano lo spettacolo dei giochi ma, nel frangente specifico nella serie televisiva, decide di prendere parte agli stessi perché vuole ricreare parte di quel sano divertimento perduto all’interno della sua vita.

Il vecchio sa benissimo che osservare non è assolutamente divertente come partecipare attivamente ai giochi e, godendo chiaramente della protezione del Frontman e delle guardie del gioco, sa benissimo di poter sopravvivere, per quanto debba mettere a dura prova le sue abilità per sopravvivere all’interno del gioco. Eppure, per quanto non si potesse pensare che l’anziano fosse l’ideatore dei giochi e sopravvissuto alla quinta prova, la serie televisiva coreana aveva offerto una serie di indizi che difficilmente potevano essere colti non avendo una comprensione completa del finale della serie TV. A posteriori, ovviamente, è molto più facile cogliere tutti i dettagli che, cronologicamente, sono stati offerti dalla serie televisiva quasi in maniera provocatoria.

La prima prova e l’indizio offerto nel gioco 1, 2, 3 stella

Il primo dettaglio che risulta essere considerevole riguardata Il primo gioco e, sostanzialmente, anche il numero del giocatore. Essere il primo giocatore dell’evento risulta essere, di per sé, molto strano e particolare. Ovviamente, ciò potrebbe essere frutto di una assoluta casualità ma, a posteriori, ci si rende conto del fatto che il primo giocatore a essere stato ingaggiato all’interno dello Squid Game, in realtà, il numero 002. Ovviamente, aldilà di questo parametro di giudizio, l’indizio fondamentale che viene offerto da parte della serie televisiva coreana riguarda, si diceva, il primo gioco, che prevede una riproposizione violenta del classico gioco per bambini 1, 2, 3 stella; a differenza del gioco in questione, chi non rispetta le regole e si muove dopo che la bambola si gira non verrà semplicemente eliminato, ma addirittura ucciso. Quando i giocatori si rendono conto del massacro che si consuma di fronte ai loro occhi si bloccano completamente, essendo terrorizzati e non riuscendo a proseguire all’interno del gioco.

L’unico che corre allegramente e si diverte spensierato è proprio il numero 001, conscio della crudeltà del gioco e, soprattutto, degli esiti che riguarderanno i giocatori qualora non riuscissero a varcare la soglia entro i 5 minuti predisposti. Sostanzialmente, si potrebbe credere che il numero 001 corra divertendosi perché affetto da demenza senile e perché non in grado di ragionare a causa del suo tumore al cervello, ma sta semplicemente rispettando la sua vocazione, che l’ha portata a partecipare allo Squid Game: divertirsi. Alcuni utenti, sulle diverse piattaforme social, hanno indicato addirittura che il sensore della bambola assassina, che scansiona tutti coloro che compiono movimenti impercettibili, uccidendoli, in realtà non faccio lo stesso anche con l’anziano. Questa teoria non è stata confermata ma, nel caso in cui dovesse essere reale, offrirebbe un ulteriore supporto alla tesi principale.

Il secondo gioco e l’indizio sulla forma scelta dal numero 001

Anche il secondo gioco mostra un indizio impercettibile a proposito della comprensione, da parte del numero 001, dell’intero meccanismo dei giochi, dal momento che risulta essere il creatore degli stessi. Il gioco propone, sostanzialmente, di scegliere delle figure geometriche che dovranno, poi, essere ottenute da una figura di caramello; nel caso in cui questa stessa si spezzi prima di essere estratta del tutto, i giocatori verranno uccisi. Anche altri partecipanti al gioco avevano compreso inizialmente le dinamiche dello stesso, a causa di alcune memorie infantili o di indizi che erano stati offerti da parte delle guardie del gioco. Il numero 001, però, non si era interessato minimamente nel cercare di comprendere quale potesse essere la natura del secondo gioco e, per questo motivo, non è assolutamente casuale la sua scelta di non contraddire il 456, che gli aveva offerto la possibilità di scegliere la figura dell’ombrello, per poi sceglierla autonomamente dopo il rifiuto dell’anziano; di conseguenza, al numero 001 è toccata una figura molto più semplice da realizzare, rispetto a quella del numero 456 che ha dovuto affrontare un ostacolo sicuramente importantissimo.

Il numero 001 non è presente negli archivi dello Squid Game

Un indizio particolarmente preponderante a proposito del colpo di scena finale anticipato all’interno delle 9 puntate della serie televisiva coreana riguarda gli archivi dello Squid Game. Quando il poliziotto, in cerca di suo fratello, fruga all’interno degli archivi del gioco, scopre che lo stesso si svolge da diversi anni, e che ha avuto numerosissimi vincitori, tra cui suo fratello scomparso; nel cercare, però, all’interno degli archivi, si scopre un indizio importantissimo, relativo ai partecipanti dell’edizione attuale dello Squid Game. In effetti, il fascicolo mostra tutti i personaggi presenti all’interno del gioco, numerati con l’ordine cronologico di partecipazione e con lo stesso numero che mostrano sulle loro maglie e sulle loro giacche.

Eppure, il fascicolo si apre con il numero 002, l’effettivo primo partecipante dello Squid Game. Lo 001, ovvero l’anziano che partecipa ai giochi, non figura all’interno del catalogo, a dimostrazione del fatto che non sia un vero e proprio giocatore, ma una sorta di infiltrato al gioco. Alla fine delle nuove puntate della serie televisiva coreano si scoprirà che, effettivamente, il numero 001 non è un reale giocatore, ma soltanto uno dei vip che decide di prendere parte al gioco per divertirsi attivamente all’interno dello stesso. Ovviamente, nella tensione generale che offre il momento in cui il numero 29 fruga all’interno degli archivi, non si fa particolare caso all’assenza del numero 001 e, pur notando questo dettaglio, si potrebbe pensare semplicemente che la pagina è stata girata velocemente o che non è stato mostrato il momento effettivo in cui il poliziotto legge quella pagina stessa. A posteriori, si tratta di un indizio importantissimo che viene offerto dai creatori della serie.

Dov’è il numero 001 durante la rissa notturna di Squid Game?

Anche il momento relativo alla rissa notturna tra i giocatori si rivela essere particolarmente importante per comprendere il fenomeno che comporterà il colpo di scena finale della serie televisiva coreana. Sostanzialmente, la rissa viene organizzata dalle guardie dello Squid Game per eliminare tutti i giocatori deboli, o comunque non meritevole di partecipare. La stessa avviene a causa di una suddivisione del cibo errata, poiché alcuni dei giocatori compiono la fila in due occasioni differenti per poter mangiare di più. Questo motivo è alla base di una rissa che si svolgerà durante la notte e che porterà alla morte di diversi giocatori, aumentando considerevolmente il montepremi e portando alla diminuzione più rapida dei giocatori.

Per quanto il numero 001 sia sostanzialmente il più anziano e debole, però, sopravvive. Si potrebbe tranquillamente pensare che la sua sopravvivenza sia dovuta a una fuga che il vecchio ha realizzato in occasione della rissa, ma al termine della stessa, si nota l’anziano al di sopra di una serie di piattaforme, volto a interrompere il gioco attraverso le sue parole. Questa stessa scena potrebbe essere ricostruita, con la comprensione che si ha a posteriori del finale, attraverso tutta quella serie di indizi forniti dalla serie televisiva coreana. In altre parole, è molto probabile che il vecchio sia stato portato via dalla sala durante la rissa, nel buio e nel clamore generale, dalle guardie, per poi fare ritorno ancora una volta accompagnato dalle stesse. Le sue parole, che vengono osservati direttamente dal Frontman attraverso una scansione cardiaca, rappresentano invece il segnale di interruzione della rissa, dal momento che, appena il vecchio inizia a parlare, le guardie intervengono sparando in alto e interrompendo lo scontro tra i diversi personaggi.

Perchè il vecchio interrompe i giochi durante la prima puntata?

Ritornando alla prima puntata, all’interno della quale è stato già offerto un indizio importantissimo a proposito del colpo di scena finale, un altro dettaglio merita di essere considerato, e riguarda la terza regola del gioco che viene offerta ai giocatori: gli stessi potranno volontariamente abbandonare il gioco qualora la maggioranza di giocatori sia favorevole. Non ci saranno conseguenze né per i giocatori che hanno votato per la fine dei giochi, né per coloro che, invece, si sono opposti a questa stessa decisione, e i giocatori torneranno semplicemente alle loro vite. La votazione avviene, particolarmente, non per ordine crescente, ma per ordine decrescente, e si voterà dal numero 456 al numero 001.

In questo modo, l’anziano si riserva la possibilità di votare per ultimo, decidendo le sorti dello Squid Game. Si potrebbe pensare, sulla base di questo concetto, che l’anziano abbia votato per la mancata interruzione dei giochi, decidendo di continuare, ma in realtà l’uomo ha votato affinché i giochi venissero interrotti. Anche questo risulta essere un indizio, dal momento che questa decisione è, in realtà, volta a portare all’eliminazione naturale di tutti quei giocatori che non volevano partecipare davvero al gioco dopo aver scoperto le difficoltà e le violenze del gioco. In altre parole, il vecchio era perfettamente conscio del fatto che chi volesse davvero partecipare ai giochi sarebbe volontariamente ritornato.

L’indizio offerto durante il gioco del tiro alla fune

Il gioco del tiro alla fune è quello che, più di ogni altro, rivela le capacità e le intuizioni dell’uomo, ma anche quello in cui il numero 001 risulta essere particolarmente in difficoltà, dal momento che, più che in ogni altra occasione, la sua vita è in pericolo. Il vecchio conosce perfettamente le regole del gioco e, pur trovandosi all’interno di una squadra debolissima, riesce a ottenere la vittoria con i suoi compagni, spiegando perfettamente tutte le regole che dovranno seguire per ottenere la vittoria. È lecito immaginare che, qualora l’esito fosse sfavorevole per i protagonisti, le guardie sarebbero intervenute per salvare al numero 001, ma non si può far altro che ragionare a proposito di una possibilità in questione. Piuttosto, l’indizio più importante viene offerto all’interno del quinto gioco presente all’interno della serie televisiva, nel quale i protagonisti dovranno sfidarsi con delle biglie con il compagno di squadra ha scelto.

Il quinto gioco di Squid Game e l’uscita di scena del numero 001

L’obiettivo del quinto gioco è quello di eliminare l’altro giocatore privandolo di tutte le biglie, e portandolo dunque alla morte; per quanto si tratti di un gioco sostanzialmente cruento e incredibilmente difficile da sopportare, per la violenza fisica e morale che sussiste all’interno della prova, il vecchio sembra ancora una volta divertirsi e va alla ricerca di quella che crede essere la sua casa, dopo aver a lungo dialogato con il numero 456. Innanzitutto, la scelta del vecchio risulta essere particolarmente emblematica, dal momento che lo stesso si era rintanato in un angolo credendo di non essere scelto da nessuno; in realtà, l’eliminazione di un giocatore, dal momento che erano stati scoperti gli inganni dello stesso, aveva portato il numero di giocatori da 40 a 39. In questo modo, non sarebbe stato possibile formare 20 coppie ma 19, e in quel modo il vecchio sarebbe, nei suoi piani, stato scartato da tutti poiché non in grado di sostenere nessuna prova di forza, di memoria o di abilità.

Per questo motivo, il numero 001 si rintana in un angolo tranquillo, conscio del fatto che nessuno potesse sceglierlo. In questo modo il suo piano poteva essere portato a termine senza troppe difficoltà, dal momento che sarebbe stato semplicemente scartato dal gioco con un espediente; in realtà, quando il numero 456 sceglie l’uomo anziano, il piano deve cambiare radicalmente e, di conseguenza, porta l’uomo a scegliere di trovare un’altra soluzione per uscire dai giochi senza essere ucciso dalle guardie. Il gioco delle biglie, dunque, rappresenta il suo palcoscenico ideale, dal momento che il vecchio improvvisa durante tutta la durata del gioco nel cercare di trovare un luogo sicuro e al riparo da sguardi indiscreti. Se per la maggior parte dei giocatori eliminati viene mostrata la morte, anche in modo piuttosto cruento, per il vecchio ci si dovrà accontentare di un’inquadratura che vede il numero 456 allontanarsi triste e disperato. Il solo rumore dello sparo non convince fin da quando viene realizzato e, se in un primo momento si è catturati dal pathos della puntata, ci si rende conto effettivamente dopo del fatto che il numero 001 non sia stato ucciso. Un ultimissimo indizio è legato proprio al dialogo che il giocatore anziano a con il numero 456, all’interno del quale sostiene di essersi davvero divertito, ringraziando dunque il suo compagno per averglielo permesso.

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.