Venom 2 è un successo al botteghino: tutti i numeri del film con Tom Hardy

Venom 2 successo al botteghino

Nonostante le premesse della critica non fossero state delle migliori, Venom 2 ha superato ogni più rosea aspettativa e ha caratterizzato un vero e proprio record al botteghino. Ovviamente, i dati ottenuti vanno confrontati al periodo di pandemia, che ha messo in ginocchio il settore cinematografico, e vanno considerati nell’ottica del periodo di Coronavirus. Per questo motivo, per quanto possano apparire come sensibilmente più bassi rispetto a quelli del periodo pre-pandemico, si può comunque parlare di un sostanziale record se si considerare il momento storico attuale, che gode di una considerazione economica e numerica differente. Venom 2 è stato in grado di stabilire un vero e proprio record, ottenendo più di 90 milioni di dollari nel primo weekend di distribuzione cinematografica, a dimostrazione di un successo al botteghino sicuramente inaspettato.

I numeri del successo di Venom 2

Il successo di Venom 2 c’è stato nonostante la stroncatura della critica che aveva demolito il primo film con Tom Hardy, anch’esso apprezzato particolarmente nell’ambito del Botteghino internazionale. Eppure, il mercato statunitense ha apprezzato particolarmente la pellicola, facendo registrare un vero e proprio record per quel che concerne gli incassi dell’industria cinematografica a seguito del periodo di pandemia. Vale la pena sottolineare tutto ciò che c’è da sapere a proposito dei numeri di Venom 2, il sequel di Venom diretto da Andy Serkis e, ancora una volta, con protagonista Tom Hardy nei panni di Eddie Brock e Venom.

Al fine di sottolineare il grandissimo successo che Venom 2 ha ottenuto nell’ambito del botteghino statunitense, risulta essere opportuno un confronto con altri prodotti cinematografici che, a seguito del periodo di pandemia, avevano ottenuto un grandissimo successo, facendo registrare dei numeri sicuramente importanti. Black Widow aveva fatto registrare un incasso di 80 milioni di dollari nel weekend di apertura all’interno dei botteghini statunitensi, mentre un altro prodotto di punta della Marvel, Shang-chi e la leggenda dei dieci anelli, uscito a settembre all’interno dei cinema americani, si è fermato soltanto a 71 milioni di dollari ottenuti nei primi tre giorni di programmazione cinematografica, ancora una volta nelle sale statunitensi. I numeri di Venom sono sicuramente più comfortanti, con il film con Tom Hardy che è stato in grado di ottenere oltre 90 milioni di dollari all’interno delle sale cinematografiche statunitensi, considerando, ancora una volta, come parametro il primo weekend di programmazione, relativo a soli 3 giorni di distribuzione cinematografica.

Ovviamente, i numeri sono destinati a crescere sia per una grandissima attenzione del pubblico americano prolungata nel tempo e durante tutte le settimane di programmazione del film, sia perché il prodotto cinematografico dovrà debuttare ancora all’interno di altri mercati, come quello internazionale. Spicca, ad esempio, il mercato italiano, all’interno del quale due sarà distribuito a partire dal 15 ottobre 2021, attraverso il medesimo modello di distribuzione che aveva riguardato anche Black Widow, che ha escluso qualsiasi programmazione in streaming almeno per le prime settimane del film.

Tra critica e successo mediatico: Venom 2 risolleverà l’industria cinematografica?

Per quanto Venom 2 abbia ottenuto un grandissimo successo al botteghino, per quel che concerne i numeri precedentemente menzionati, la critica si è esposta ancora una volta negativamente a proposito del prodotto cinematografico in questione; gli aggregatori di interesse e di critica, all’interno delle principali piattaforme in grado di raccogliere i giudizi mediatici, vedono ancora una volta il film punito, soprattutto per quel che concerne una resa di natura prettamente contenutistica; di sicuro, un balzo in avanti nella resa degli effetti speciali è stato compiuto, mentre è indiscutibile il ruolo di Tom Hardy che era stato salvato anche in occasione del primo film, quando l’unica nota positiva era stata rappresentata proprio dal celebre attore.

Allo stesso tempo, però, i giudizi, in occasione di Venom 2, sembrano essere attenuati da una considerazione differente, riguardante soprattutto lo slancio al cinema e all’industria cinematografica che un prodotto di questo genere è in grado di offrire. A seguito di veri e propri tracolli nell’industria cinematografica, riguardanti soprattutto il periodo di pandemia da Coronavirus, un film come Venom 2 è in grado, senza troppe pretese, di portare al cinema diverse tipologie di spettatore, coinvolgendo milioni e milioni di persone che, chiaramente, ripagano con incassi sicuramente importanti. Finanziamenti così tanto ingenti per l’industria cinematografica, in un periodo di ripresa, sono fondamentali e, per questo motivo, il prodotto cinematografico godrà sicuramente di una considerazione differente per il ruolo di ancora che ha avuto in un momento particolarmente delicato dell’Industria.

Cast di Venom 2

A proposito di Venom 2, vale la pena sottolineare tutto ciò che c’è da sapere a proposito del cast del prodotto cinematografico. Gli attori che hanno figurato all’interno della pellicola sono i seguenti:

  • Tom Hardy: Eddie Brock / Venom
  • Michelle Williams: Anne Weying
  • Woody Harrelson: Cletus Kasady / Carnage
  • Reid Scott: Dan Lewis
  • Naomie Harris: Frances Barrison / Shriek
  • Stephen Graham: detective Mulligan

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.