I migliori ruoli nella carriera di Tom Hardy

Tom Hardy è, sicuramente, uno degli attori più celebri all’interno del panorama cinematografico contemporaneo; noto per una serie di ruoli di grandissimo valore che hanno determinato il suo grandissimo successo, ha ottenuto una celebrità riconosciuta e, ancora oggi, degna di un grandissimo apprezzamento. Nato a Londra il 15 settembre del 1977, Tom Hardy ha vissuto un’infanzia e un’adolescenza certamente difficile, così come ha raccontato all’interno di numerose interviste nelle quali ha spiegato quali siano stati i suoi trascorsi negativi e come questi stessi abbiano determinato la crescita e la riuscita della persona e del personaggio che oggi l’attore è. Dopo aver debuttato sul grande schermo nel 2001 con Ridley Scott, nel film Black Hawk Down, Tom Hardy ha avuto modo di interpretare diversi personaggi e ruoli di grandissimo valore, ottenendo un incredibile successo sul grande e piccolo schermo e, soprattutto, essendo riconoscibile tra gli attori più importanti del panorama cinematografico. Ecco quali sono i ruoli migliori che Tom Hardy ha interpretato nel corso della sua carriera.

Inception

Il primo tra i migliori ruoli che meritano di essere preso in considerazione nell’ambito della carriera di Tom Hardy è sicuramente quello di Eames all’interno di Inception. Si tratta del ruolo che ha permesso all’attore di ottenere un grandissimo successo nell’ambito della sua carriera e, soprattutto, di svoltare la sua vita dal punto di vista personale e lavorativo. Il capolavoro cinematografico di Christopher Nolan, datato 2010, presenta un cast di grandissimo valore, comprendente attori quali Leonardo DiCaprio, Elliot Page, Cillian Murphy, Marion Cotillard e Ken Watanabe, oltre che lo stesso Tom Hardy. Il film ha ottenuto un successo che nessuno ha avuto modo di ignorare nel corso degli anni, determinato soprattutto dalla vittoria di 4 premi Oscar del 2011, relativi alla miglior fotografia, al miglior sonoro, al miglior montaggio sonoro e ai migliori effetti speciali.

Il ruolo di Tom Hardy all’interno del film è sicuramente importantissimo, per quanto non tra i principali, dal momento che la caratterizzazione del suo personaggio risulta essere particolarmente importante. Il falsario che interpreta, in effetti, ha molta confidenza con il mondo dei sogni, avendo già avuto modo di lavorare all’interno del campo. Per questo motivo, il personaggio interpretato da Tom Hardy è in grado di creare delle illusioni e falsi personaggi all’interno dei sogni, riflettendo sul subconscio della persona e permettendo che questa stessa mostri tutte le proprie debolezze, pensando di vedere qualcosa che, in realtà, non esiste.

Revenant

Secondo tra i migliori ruoli che hanno visto impegnato Tom Hardy nel corso della sua carriera è quello in Revenant. L’attore britannico interpreta John Fitzgerald all’interno di un film incredibilmente importante e considerabile come lo spartiacque della carriera di Leonardo DiCaprio. Si tratta del film che ha permesso, in effetti, all’attore statunitense di ottenere il suo primo Oscar, a seguito di una serie di candidature che non avevano determinato mai una sua vittoria. Infranto il tabù per Leonardo DiCaprio, non si può certamente dire diversamente di Tom Hardy, il quale era stato in grado, attraverso la sua pregevole interpretazione, di rubare quasi la scena all’attore protagonista del film.

Con 12 candidature totali ottenute per Revenant nel contesto dei premi Oscar del 2016, Tom Hardy è stato considerato per essere tra i migliori attori non protagonisti, a dimostrazione di una pregevole interpretazione del suo ruolo che è stata riconosciuta anche nel contesto di altre manifestazioni cinematografiche, come i Critics Choice Movie Awards.

Venom

Ben più recente, per Tom Hardy, è il ruolo di Venom. Si tratta dell’adattamento cinematografico dei fumetti Marvel, diretto da Ruben Fleischer. All’interno del film, naturalmente, Tom Hardy interpreta il ruolo di protagonista, con il doppio ruolo di Eddie Brock e, ovviamente, Venom. La scelta di Tom Hardy è stata la prima in assoluto all’interno del film, a dimostrazione di una grande fiducia che è stata destinata all’attore britannico per l’interpretazione del suo ruolo. Chiaramente, il film in questione può considerarsi nettamente differente rispetto alla maggior parte dei film che Tom Hardy ha interpretato nel corso della sua carriera, non soltanto perché segnati dalla presenza di una regia come quella di Christopher Nolan, ma anche per la dedizione e l’interpretazione ha un ruolo certamente diverso rispetto a quello che occupa all’interno degli altri film. Per quanto il prodotto cinematografico abbia ottenuto una serie di critiche negative da parte della stampa, il ruolo di Tom Hardy è stato sempre salvaguardato e degno di una grandissima considerazione, a dimostrazione del fatto che l’attore britannico riesca a figurare perfettamente anche all’interno di una pellicola che non mostra tutto il suo valore. Chiaramente, Tom Hardy è presente anche all’interno del sequel della pellicola, annunciato nel 2020 e dal nome Venom – La furia di Carnage.

Peaky Blinders

Ultimo ruolo che risulta essere degno di considerazione A proposito della carriera di Tom Hardy è quello di Alfie Solomons, all’interno della serie televisiva Peaky Blinders; per quanto si tratti di un personaggio secondario, che figura soltanto all’interno di 11 episodi dei totali della serie, il ruolo di Tom Hardy risulta essere fondamentale per lo sviluppo della trama e delle vicende del protagonista Thomas Shelby, magistralmente interpretato da Cillian Murphy. La collaborazione tra i due, che avviene all’interno del film, è seconda ad una serie di altri prodotti cinematografici in cui i due attori hanno avuto modo di recitare insieme, come Inception, Dunkirk, Il cavaliere oscuro e non solo; per questo motivo, i due funzionano perfettamente all’interno della serie televisiva presente su Netflix, collaborando e scontrandosi continuamente e, soprattutto, dando vita a scene che sono rimaste impresse all’interno della mente degli spettatori. Con Alfie Solomons sullo schermo, sicuramente non si sa cosa ci si potrà aspettare e, allo stesso tempo, la scena acquisirà una caratura sicuramente importante.

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.