Chi è Maggie Gyllenhaal: biografia, carriera e filmografia dell’attrice di Crazy Heart e The Honourable Woman

Chi è Maggie Gyllenhaal: biografia, carriera e filmografia dell'attrice di Crazy Heart e The Honourable Woman

Maggie Gyllenhaal rappresenta uno dei volti più importanti che si siano distinti negli ultimi anni dal punto di vista cinematografico e televisivo. Grazie ad una grande vocazione attoriale, che deriva direttamente dalle tendenze di una famiglia da sempre dedita al cinema e al teatro, l’attrice ha avuto modo di iniziare la sua carriera grazie a prodotti cinematografici che sono stati diretti da suo padre Stephen Gyllenhaal, per poi ottenere un grande successo che l’ha portato a distinguersi in diversi ruoli e a ottenere premi di grande valore, che culminano nella vittoria del Golden Globe del 2015, avvenuta per la sua pregevole interpretazione in The Honourable Woman. Vale la pena considerare tutto ciò che c’è da sapere a proposito dell’attrice statunitense, in merito a biografia, carriera, filmografia e successi.

Biografia e carriera di Maggie Gyllenhaal

Nata a New York il 16 novembre 1977 e vissuta in una famiglia da sempre dedita al cinema, Maggie Gyllenhaal è la figlia del regista Stephen Gyllenhaal – con cui ha avuto modo di collaborare in diversi prodotti cinematografici all’inizio della sua carriera – e sorella del tanto acclamato attore Jake Gyllenhaal, che ha ottenuto grandi successi nel corso degli anni. Dopo aver studiato nella Harvard–Westlake prep school, si è poi trasferita nella Columbia University, laureandosi in lingue e letterature orientali.

Dopo aver esordito all’età di 15 anni nel mondo del cinema, l’attrice statunitense ha avuto modo di diventare un volto sempre più noto sul grande schermo, ottenendo grandi successi nel corso della sua carriera e recitando in prodotti di grandissimo valore, come Il cavaliere oscuro di Christopher Nolan. 

Filmografia di Maggie Gyllenhaal: grandi successi e non solo

Considerare i grandi successi che Maggie Gyllenhaal ha ottenuto nel corso della sua carriera non è certamente risolutivo, dal momento che questa stessa risulta essere particolarmente ricca di lavori e di espressioni cinematografiche e televisive che l’hanno riguardata. L’attrice statunitense ha avuto modo di ottenere successi in prodotti cinematografici come SherryBaby e Crazy Heart, oltre che in realtà televisive come The Honourable Woman, che le è valso la vittoria del Golden Globe come migliore attrice. Tuttavia, uno sguardo alla sua filmografia completa risulta essere esplicativo non soltanto dei grandi successi, ma anche di una carriera ricca di prodotti che non possono non essere considerati.

Film in cui ha recitato Maggie Gyllenhaal

Al fine di sottolineare i grandissimi successi di Maggie Gyllenhaal, vale la pena considerare tutti i lavori cinematografici dell’attrice statunitense, che compongono gran parte della filmografia della stessa. Nello specifico, dopo aver esordito in prodotti cinematografici che vedono la regia del padre Stephen Gyllenhaal, l’attrice ha avuto modo di prestare il volto per numerosissimi lavori. Si tratta dei seguenti:

  • Waterland – Memorie d’amore (Waterland), regia di Stephen Gyllenhaal (1992)
  • Una donna pericolosa (A Dangerous Woman), regia di Stephen Gyllenhaal (1993)
  • Homegrown – I piantasoldi (Homegrown), regia di Stephen Gyllenhaal (1998)
  • The Photographer, regia di Jeremy Stein (2000)
  • A morte Hollywood (Cecil B. DeMented), regia di John Waters (2000)
  • Donnie Darko, regia di Richard Kelly (2001)
  • I ragazzi della mia vita (Riding in Cars with Boys), regia di Penny Marshall (2001)
  • Secretary, regia di Steven Shainberg (2002)
  • 40 giorni & 40 notti (40 Days and 40 Nights), regia di Michael Lehmann (2002)
  • Il ladro di orchidee (Adaptation.), regia di Spike Jonze (2002)
  • Confessioni di una mente pericolosa (Confessions of a Dangerous Mind), regia di George Clooney (2002)
  • Casa de los babys, regia di John Sayles (2003)
  • Mona Lisa Smile, regia di Mike Newell (2003)
  • The Pornographer: A Love Story, regia di Alan Wade (2004)
  • Criminal, regia di Gregory Jacobs (2004)
  • Happy Endings, regia di Don Roos (2005)
  • Un anno dopo (The Great New Wonderful), regia di Danny Leiner (2005)
  • Uomini & donne (Trust the Man), regia di Bart Freundlich (2006)
  • SherryBaby, regia di Laurie Collyer (2006)
  • Paris, je t’aime, regia di Olivier Assayas (2006)
  • World Trade Center, regia di Oliver Stone (2006)
  • Vero come la finzione (Stranger Than Fiction), regia di Marc Forster (2006)
  • High Falls, regia di Andrew Zuckerman – cortometraggio (2007)
  • Il cavaliere oscuro (The Dark Knight), regia di Christopher Nolan (2008)
  • American Life (Away We Go), regia di Sam Mendes (2009)
  • Crazy Heart, regia di Scott Cooper (2009)
  • Tata Matilda e il grande botto (Nanny McPhee and the Big Bang), regia di Susanna White (2010)
  • Hysteria, regia di Tanya Wexler (2011)
  • Una scuola per Malia (Won’t Back Down), regia di Daniel Barnz (2012)
  • Sotto assedio – White House Down (White House Down), regia di Roland Emmerich (2013)
  • Frank, regia di Lenny Abrahamson (2014)
  • Lontano da qui (The Kindergarten Teacher), regia di Sara Colangelo (2018)

Serie TV e film TV in cui ha recitato l’attrice statunitense

A questo punto, dopo aver considerato tutti i grandi lavori cinematografici che hanno riguardato l’attrice statunitense, vale la pena sottolineare anche le sue interpretazioni in Serie TV e film TV. Tra queste, vale la pena considerare la miniserie The Honourable Woman, del 2014, per la quale ha ottenuto un Golden Globe come miglior attrice in una serie tv o film tv. I ruoli in questione sono i seguenti:

  • Shattered Mind, regia di Stephen Gyllenhaal – film TV (1996)
  • Un miracolo anche per me, regia di Stephen Gyllenhaal – film TV (1998)
  • Resurrection, regia di Stephen Gyllenhaal – film TV (1999)
  • Shake, Rattle and Roll: An American Love Story, regia di Mike Robe – film TV (1999)
  • Strip Search – Qualcosa avverrà, regia di Sidney Lumet – film TV (2004)
  • The Honourable Woman, regia di Hugo Blick – miniserie TV (2014)
  • The Deuce – La via del porno – serie TV, 25 episodi (2017-2019)

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.