C’era una volta a… Hollywood: curiosità sul nuovo film di Quentin Tarantino in concorso a Cannes

C’era una volta a… Hollywood è il nuovo film di Quentin Tarantino. C’era stata tanta attesa per un nuovo prodotto del regista statunitense dopo The Hateful Eight uscito nel 2015 e finalmente, dopo 4 anni l’attesa è finita. Il film è stato presentato in concorso al festival di Cannes 2019 e vede la partecipazione di attori d’eccezione (tra i principali Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Margot Robbie). Il film è stato definito dall’ Hollywood Reporter come “un’inedita reinterpretazione degli omicidi della famiglia Manson“, nonostante l’oggetto della pellicola non sarà propriamente quello. La storia della produzione e della formazione del cast è leggermente travagliata, in quanto vede in sé la presenza del produttore Harvey Weinstein. 

Trama di C’era una volta a Hollywood

Ambientato nel 1969 a Los Angeles. C’era una volta a Hollywood è incentrato su un attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) che ha avuto successo con una serie televisiva western negli anni Cinquanta e adesso cerca di sfondare anche nel mondo del cinema.

Il suo stuntman Cliff Booth (Brad Pitt), suo migliore amico, sta cercando di ottenere lo stesso tipo di riconoscimento. Il massacro di Sharon Tate – che nel film è un’attrice vicina di casa di Rick – e di altre quattro persone da parte di Charles Manson e della sua setta sanguinaria fungerà da sfondo alla storia principale. Sarà infatti la morte della giovane Sharon a smuovere le vite dei due personaggi principali e a cambiare completamente le loro vite.

Storia dello sviluppo di C’era una volta a Hollywood

Quentin Tarantino annunciò nel luglio 2017 di aver completato la sceneggiatura del suo nuovo film. Era stato individuato Harvey Weinstein come produttore, senza specificare però se si fosse ancora lui preoccupato della distribuzione del film. Questo perchè Tarantino voleva aspettare che il progetto fosse organizzato nei minimi dettagli prima di presentarlo ai finanziatori. Inizialmente il regista aveva avuto contatti con Brad Pitt e Jennifer Lawrence per una parte all’interno del film. Si parlò poi di Samuel L. Jackson e Margot Robbie che entrarono anche loro a far parte del cast. Un evento segnante nella storia di questo film fu la notizia di accuse di molestie sessuali mosse contro Harvey Weinstein che costrinsero Quentin Tarantino ad allontanarsi da lui.

Nel frattempo nel novembre del 2017 giunge la notizia che Leonardo DiCaprio avrebbe preso parte al film in un ruolo da protagonista. Venne contattato anche l’attore Tom Cruise, che avrebbe dovuto recitare nel ruolo che poi è finito nelle mani di Brad Pitt. Successivamente David Heyman e la sua casa di produzione Heyday Films hanno sostituito Weinstein come produttori della pellicola, a fianco dello stesso Tarantino e Shannon McIntosh. Nello stesso mese la Sony Pictures Entertainment annuncia di aver ottenuto i diritti di distribuzione del film al termine di un’accesa trattativa. La trattativa ha poi tirato in ballo altre case di produzione molto importanti, come Warner Bros. Pictures, Universal Studios, Paramount Pictures, Annapurna Pictures e Lions Gate Entertainment.

Nel febbraio del 2018, è stato annunciato che il film si sarebbe intitolato C’era una volta a… Hollywood. Il film ha avuto un budget compreso tra i 95 e i 100 milioni di dollari.

Cast di C’era una volta a… Hollywood

Il film vanta di un cast eccezionale. Il protagonista del film è interpretato da Leonardo DiCaprio, il quale ha accettato di ridurre la propria paga per avere la possibilità di lavorare nuovamente con Quentin Tarantino. Il ruolo di co-protagonista è stato invece affidato a Brad Pitt. Pitt recita nei panni dello stuntman, chauffeur e migliore amico di Rick Dalton. Abbiamo poi Margot Robbie, alla quale è stato affidato un ruolo molto delicato. L’attrice interpreterà infatti il ruolo di Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, brutalmente uccisa nella sua casa a Los Angeles dalla famiglia Manson. La Robbie ha dichiarato di non aver parlato con Roman Polanski per l’ispirazione al ruolo, ma di aver letto la sua autobiografia del 1985 Roman by Polanski.

Fanno parte del cast anche Al Pacino, Burt Reynolds, Tim Roth, Kurt Russel, Michael Madsen, Luke Perry, Timothy Olyphant, Damian Lewys e tanti altri.

Riprese del film

Le riprese di C’era una volta a Hollywood sono cominciate il 18 giugno 2018 a Los Angeles e si sono concluse il primo novembre dello stesso anno. Robert Richardson, che sovente è stato collaboratore di Tarantino, per questo film è stato designato direttore della fotografia.

Quando esce C’era una volta a Hollywood e accoglienza al Festival di Cannes

Il film è stato presentato in anteprima il 21 maggio 2019 in concorso alla settantaduesima edizione del festival di Cannes. Verrà poi distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi da Columbia Pictures Corporation a partire dal 26 luglio 2019. L’uscita del film negli Stati Uniti era originariamente prevista per il 9 agosto dello stesso anno, data del cinquantesimo anniversario dell’ omicidio di Sharon Tate.

In Italia sarà distribuito a partire dal 19 settembre 2019. Dopo la proiezione al Festival di Cannes, il pubblico in sala ha riservato sette minuti di standing ovation al film; anche la critica ha accolto molto positivamente la pellicola. Si considera dunque questo film come un probabile candidato alla prestigiosa Palma d’oro del festival di Cannes.

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.

Be the first to comment on "C’era una volta a… Hollywood: curiosità sul nuovo film di Quentin Tarantino in concorso a Cannes"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.