Christian Bale ha rifiutato di recitare nel quarto capitolo de Il cavaliere oscuro: ecco il motivo

Christopher Nolan, Batman, Joker, Christian Bale

Da molti considerato il miglior Batman del nuovo millennio, il Cavaliere Oscuro, interpretato da Christian Bale ha conquistato i cuori di milioni di spettatori. La trilogia incentrata sull’uomo pipistrello è stata un successo mondiale che ha visto esplodere il botteghino con 2,4 miliardi di dollari. Intervistato Bale al Toronto Sun, ha rivelato che poteva esserci la possibilità di girare un eventuale quarto capitolo della saga diretta da Christopher Nolan. Tra le motivazioni per cui ciò non è accaduto risulterebbe esserci lo zampino del regista che avrebbe in qualche modo influenzato l’attore protagonista.

Il percorso di Christopher Nolan dopo Il Cavaliere Oscuro

Dopo Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno, Nolan ha diretto il film fantascientifico Interstellar e il thriller di sopravvivenza ambientato durante la seconda guerra mondiale Dunkirk. Il prossimo film del regista, il thriller di spionaggio globale Tenet, apparirà nelle sale il 17 luglio, 2020. Tutti questi film hanno il sostegno di Warner Bros. Bale, nel frattempo, si è lasciato alle spalle il personaggio di Batman recitando recitando in Il fuoco della vendetta – Out of the Furnace e American Hustle, quest’ultimo gli è valso una nomination all’Oscar come miglior attore. Bale è attualmente nei cinema con Le Mans ’66 – La grande sfida, che ha esordito al botteghino con 31 milioni di dollari.

La Warner Bros. non ha aspettato troppo tempo dopo Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno  per reintrodurre Batman sul grande schermo. Ben Affleck ha debuttato nel ruolo di Bruce Wayne nel film del 2016 di Zack Snyder Batman v Superman: Dawn of Justice, e ha ripreso il supereroe in Justice League del 2017. Robert Pattinson sarà il prossimo Batman in un film diretto da Matt Reeves (intitolato “The Batman“) che uscirà il 25 giugno 2021.

Un desiderio di Nolan ha spinto Christian Bale a rifiutare il quarto capitolo del Cavaliere Oscuro

La trilogia de Il cavaliere Oscuro di Christian Bale e Christopher Nolan è ampiamente considerata una delle migliori  della storia del cinema, e si è rivelata una grande vittoria finanziaria per la Warner Bros. con le tre puntate che hanno incassato collettivamente 2,4 miliardi di dollari al botteghino in tutto il mondo. IL terzo e ultimo capitolo, Il cavaliere oscuro – Il ritorno, del 2012, si è concluso con Bruce Wayne che rinuncia al ruolo di Batman. Alfred (Michael Caine) vede Bruce e Selina Kyle (Anne Hathaway) felicemente insieme a Firenze, Italia. La conclusione della trilogia di “Dark Knight” ha lasciato la porta aperta a Bruce per poter un giorno tornare al suo personaggio di supereroe. Bale ci rivela al Toronto Sun che un quarto film di Nolan su Batman è stato lanciato dallo studio di produzione. Ecco la dichiarazione dell’attore:

Quando vennero [da noi dopo” Batman Begins “] e dissero:’Vuoi andare a farne un altro?’ È stato fantastico, ma abbiamo poi pensato: ‘Ecco. Non avremo un’altra opportunità’ – ha detto Bale “Poi vennero e dissero:’ OK, facciamo anche il terzo ‘. Chris mi aveva sempre detto che se avessimo avuto la fortuna di poterne fare tre ci saremmo dovuti  fermare. “Andiamo via dopo quello”, disse. Poi, quando inevitabilmente vennero da noi e dissero: “Che ne dici di un quarto capitolo?” Ho detto no. Dobbiamo attenerci al sogno di Chris, che è sempre stato fare una trilogia. Non allunghiamo troppo, rischiando così di diventare indulgenti realizzando un quarto film.”

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.