Disney+: tutti i film in arrivo a marzo sulla piattaforma di streaming

Disney+: tutti i film in arrivo a marzo sulla piattaforma di streaming

Il successo di Disney+ è stato assicurato, fin dalla sua nascita, non soltanto dalla portata di una piattaforma esclusiva per alcuni dei suoi contenuti digitali, ma anche e soprattutto sulla base di un costante inserimento di film e altri prodotti per grande e piccolo schermo che hanno fatto la storia del cinema e della televisione. Grazie alla nascita della piattaforma Star, tutti coloro che hanno un abbonamento su Disney+ possono godere di un’innumerevole quantità di film e serie tv di grandissimo livello. A marzo il catalogo della piattaforma si amplia particolarmente, grazie all’inserimento di numerosi prodotti cinematografici che hanno già contribuito a fare la storia del cinema o che si presentano come film di grandissimo valore. Tra i tanti, infatti, figurano anche pellicole nominate nel contesto degli Oscar 2022 e che, per questo motivo, potranno essere osservate in vista della manifestazione a premi. Ecco quali sono tutti i film in arrivo a marzo sulla piattaforma di streaming Disney+.

West Side Story (2 marzo 2022)

Il primo tra i film che saranno inclusi a marzo sulla piattaforma di streaming Disney+ è West Side Story, direttamente dal contesto degli Oscar 2022. Il prodotto cinematografico in questione, in effetti, uscirà sulla piattaforma il 2 marzo del 2022, e gli spettatori avranno tutto il tempo di gustarsi la pellicola in vista della manifestazione a premi prevista alla fine del mese in questione. Si tratta di uno dei film che ha sorpreso di più nel contesto dell’Academy, con ben 7 nomination portate a casa e la speranza, più che semplicemente sognata, di vedere almeno una delle nomine tramutarsi in premio: tra le tante nomination, infatti, ci sono anche le illustri per Steven Spielberg nella categoria di migliore regista, per il film in sé tra i migliori film e per Ariana DeBose tra le migliori attrici non protagonisti.

Il remake del celebre musical degli anni ’60 si basa sicuramente su un cast eccezionale, che ha potuto conferire grande valore estetico e contenutistico al film in questione. Gli attori che recitano all’interno della pellicola, in effetti, sono i seguenti: Rachel Zegler e Ansel Elgort, Ariana DeBose, David Alvarez, Mike Faist, Corey Stoll, Brian d’Arcy James e Rita Moreno, che ha recitato già all’interno del sopracitato film degli anni ’60.

La fiera delle illusioni – Nightmare Alley (16 marzo 2022)

Per osservare un altro tra i film candidati agli Oscar 2022 bisognerà aspettare, su Disney+, il 16 marzo 2022. Il prodotto cinematografico in questione è La fiera delle illusioni – Nightmare Alley, e ancora una volta vede una mano esperta di un regista che ha fatto la storia del cinema contemporaneo e dal quale ci si aspetta molto in termini di trattazione contenutistica e tecnica. In effetti, il prodotto cinematografico in questione è sicuramente molto affascinante ed evocativo, per quanto molti addetti ai lavori abbiano parlato di una pellicola che fatica ad essere capita del tutto, date le sue caratteristiche e i suoi ricorsi tecnici.

Come da tendenza dei film degli ultimi anni, soprattutto se questi stessi vogliono tendere ad una forma di riconoscimento esclusivo nel contesto degli Oscar, anche il prodotto cinematografico in questione presenta un cast di grandissimo valore, pregno di nomi sicuramente importanti che denotano il peso di un regista come Guillermo Del Toro anche nella scelta degli interpreti nei propri film. Gli attori che recitano all’interno della pellicola sono, infatti, i seguenti: Bradley Cooper, Cate Blanchett, Toni Collette, Willem Dafoe, Richard Jenkins, Rooney Mara, Ron Perlman e David Strathairn. Il film in questione era stato già presentato sullo schermo come adattamento cinematografico nel 1947, e costituisce la trasposizione su grande schermo del romanzo omonimo, pensato e scritto da William Lindsay Gresham. Anche per quel che concerne il prodotto in questione, l’attenzione degli Oscar è stata notevole, con ben cinque nomination ottenute dal film, tra le quali spicca la nomina tra i migliori film dell’anno.

I film in uscita su Disney+ l’11 marzo del 2022

Per coloro che hanno intenzione di attendere l’11 marzo del 2022, la ricompensa sarà sicuramente gradita. Disney+, infatti, si sta rafforzando per quel che concerne il suo catalogo di prodotti “storici” o, comunque, facenti parte di una nicchia ormai già importante della cinematografia contemporanea. I film in questione, che hanno conosciuto anche la già citata via degli Oscar, sono tre: Gone Girl, Bohemian Rhapsody e Birdman. Si tratta di tre film sicuramente unici per le loro caratteristiche, molto amati da parte dei fan e, allo stesso tempo, in grado di restituire molto anche sul piccolo schermo, dove potranno essere rivisti o osservati per la prima volta, qualora non siano già stati visti prima.

Bohemian Rhapsody

Bohemian Rhapsody è il biopic sulla vita di Freddie Mercury e sulla carriera dei Queen fino al Live Aid, evento musicale importantissimo che ha segnato una svolta definitiva nella storia della band britannica. Il prodotto cinematografico in questione, che ha avuto una gestazione difficile soprattutto per quel che concerne le dinamiche di regia, la presenza – a volta ingombrante – di Brian May e Roger Taylor – e le singole interpretazioni dei personaggi, è stato dipinto molto negativamente da tanti addetti ai lavori, per diversi motivi.

Al di là della patina sicuramente romantica del film, che gli amanti dei Queen avranno sicuramente osservato con una certa commozione, il film non convince per molti dei suoi aspetti e, soprattutto, rientra a far parte di un filone molto ossessivo di biopic su star della musica, realizzati in un periodo molto frenetico per la cinematografia su piattaforme di streaming e non solo. Al di là di tutto, il film in questione si è portato a casa ben quattro statuette d’oro agli Oscar 2019, tra le quali spicca sicuramente il premio destinato a Rami Malek per la sua interpretazione di Freddie Mercury.

L’amore bugiardo – Gone Girl

Gone Girl è un prodotto cinematografico del 2014, ritenuto da molti – tra addetti ai lavori e fan – come uno dei film meno riusciti di David Fincher. Non si parla tanto di un motivo di natura mediatica, dal momento che il prodotto, soprattutto in virtù delle interpretazioni di Ben Affleck e Rosamunde Pike, ha avuto un buon successo dal punto di vista di incassi e botteghino, quanto più di un motivo prettamente tecnico e contenutistico, che tende a distanziare questo film dai grandi capolavori della carriera del regista, come Fight Club, Seven e Il curioso caso di Benjamin Button. Il film è basato sul romanzo L’amore bugiardo del 2012, firmato da Gillian Flynn, che ha curato anche la sceneggiatura del prodotto cinematografico.

Nel contesto degli Oscar il film non ha avuto fortuna, dal momento che il prodotto cinematografico ha ottenuto una sola candidatura, per Rosamunde Pike nella categoria di migliore attrice protagonista, ma la vittoria è stata destinata, in occasione degli Oscar 2015, a Julianne Moore, per Still Alice.

Birdman

Ultimo tra i film che saranno inclusi sulla piattaforma di streaming Disney+ l’11 marzo del 2022 è Birdman, un altro grandissimo successo cinematografico premiato agli Oscar. Realizzato anch’esso nel 2014, in un anno particolarmente importante per film che sono stati distribuiti (in occasione dello stesso anno c’è stata anche l’uscita di The Imitation Game, Whiplash, American Sniper, La teoria del tutto, Grand Budapest Hotel e Boyhood), il film vede la magistrale regia di Alejandro González Iñárritu, in un’opera cinematografica sicuramente importantissima non soltanto per i suoi contenuti, ma anche per un incredibile senso di freschezza generale dettato da motivi tecnici, artistici e – in definitiva – poetici.

Il cast del prodotto cinematografico in questione, composto da Michael Keaton, Emma Stone ed Edward Norton nelle vesti di protagonista, ha sicuramente conferito un valore importante alla pellicola, dal punto di vista prettamente qualitativo, e ha permesso di rendere il film un prodotto ricco e degno di una grandissima attenzione da parte della critica e degli addetti ai lavori. Nel contesto degli Oscar del 2015, dove ha gareggiato anche con il precedente Gone Girl, il film in questione è riuscito a portarsi a casa quattro prestigiose statuette, per miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale e miglior fotografia, su nove nomination in totale.

Revenant – Redivivo (18 marzo 2022)

Il film in questione è indissolubilmente legato alla prima vittoria di un Oscar da parte di Leonardo DiCaprio che, con il prodotto cinematografico in questione, è stato in grado di sfatare un vero e proprio tabù che ha riguardato la sua intera carriera: l’Oscar come miglior attore protagonista, destinato all’attore statunitense in un contesto generale di ben tre statuette su 12 nomination totali, riesce a descrivere – anche se solo minimamente – la qualità e il senso della pellicola, che vede ancora una volta la direzione di Alejandro González Iñárritu. Con quest’opera, dall’incredibile pregio estetico e tecnico, il regista riesce a restituire grande dignità e valore al cacciatore di pelli Hugh Glass, di cui si racconta in modo leggendario per la sua capacità di sopravvivere ad una spedizione nonostante fosse stato abbandonato dai compagni e ferito mortalmente da un orso grizzly.

La pellicola in questione potrebbe annoiare in molti data una patina di narrazione storica e di lentezza degli attimi, che vengono scanditi molto spesso in assenza di parole o azione. Nei fatti, Leonardo DiCaprio parla pochissimo all’interno della pellicola, ma è in questo senso che si può notare – anche e soprattutto attraverso la sua fisicità ed espressività – l’incredibile valore che ha caratterizzato parte della sua carriera. Il film in questione rientra in una cerchia di prodotti all’interno dei quali l’attore statunitense ha interpretato un personaggio realmente esistito, e potrà essere visto sulla piattaforma a partire dal 18 marzo 2022.

Tutti gli altri film in uscita su Disney+ a marzo 2022

Per concludere, con la panoramica di tutti i film importanti in uscita su Disney+ a marzo 2022, per la composizione di un catalogo sicuramente importante e degno di grandissima attenzione, si può guardare alla seguente lista, che indica quali sono gli altri prodotti che vedranno la loro uscita sulla piattaforma di streaming, tra film e serie tv. Si tratta di:

  • Universi paralleli (dal 23 marzo)
  • Weekend in Famiglia (dal 9 marzo)
  • Olivia Rodrigo: Driving Home 2 U (dal 25 marzo)
  • Starbot: Oltre la Sfida (dal 18 marzo)
  • 911: Lone Star, terza stagione (dal 9 marzo)
  • Star, la prima stagione (dal 2 marzo)
  • Bless This Mess, prima stagione (dal 2 marzo)
  • Gli Occhi di Tammy Faye (dal 23 marzo)
  • Bear Grylls: Celebrity Edition (dal 2 marzo)
  • Il cacciatore di Dinosauri (dal 2 marzo)
  • L’Era Glaciale: Le avventure di Buck (dal 25 marzo)

About the Author

Bruno Santini
Appassionato di musica, cinema e letteratura. Esperto articolista di news e attualità, specie per quanto riguarda il mondo del grande schermo.